L’antimafia non può essere composta solo di attivismo, alla base delle nostre azioni deve esserci lo studio dei fenomeni criminali per conoscerli e, soprattutto, riconoscerli. Ed è proprio da questa esigenza che nasce la presentazione del libro di Giovanna Montanaro dal titolo “La verità del pentito”. Giovanna Montanaro, sociologa, collabora come ricercatrice con Libera ed è stata consulente della Commissione Stragi e della Commissione parlamentare antimafia. In questa sua ultima opera, l’autrice si sofferma sul fenomeno del pentitismo con una lunga intervista a Gaspare Spatuzza, boss mafioso agli ordini dei fratelli Graviano, autore di numerosi omicidi e di reati che vanno dalle estorsioni alle rapine. Nel 2008, però, decide di iniziare a collaborare con i magistrati con ricostruzioni dettagliate, e puntellate da particolari riscontrabili, che spazzano via la verità ribadita in tre gradi di giudizio e ne portano alla luce una nuova, che completa o rettifica il quadro degli attentati di Firenze, Milano e Roma e riscrive intere pagine del processo per l’assassinio di Paolo Borsellino.

Nel libro viene affrontato il percorso di pentimento di Gaspare Spatuzza e le novità portate dallo stesso alla ricostruzione delle stragi mafiose del ’92 e del ’93. Un contributo fondamentale che aiuta a far chiarezza su uno dei periodi più bui della storia italiana. Un’occasione importante per tutti noi, per riflettere su ciò che siamo stati e su ciò che siamo e per accrescere le nostre conoscenze su temi cruciali nella lotta alle mafie.

La presentazione del libro di Giovanna Montanaro si terrà domani, Martedì 28/10/2014, alle ore 18 nei locali della Pizzeria “Vecchia Napoli” sita in Via Alcide De Gasperi, 196 – Afragola (NA). Alla presentazione parteciperanno, tra gli altri, il Sindaco di Afragola, Domenico Tuccillo, gli assessori Salvatore Iavarone ed Alessandro Salzano, la referente del Presidio Afragola-Casoria, Maria Saccardo, il pubblico ministero Giovanni Corona e tanti altri ospiti che discuteranno insieme all’autrice.

Inutile sottolineare che ci aspettiamo una partecipazione massiccia da parte della cittadinanza ad un evento a così forte impatto sociale e culturale.

Presidio Libera Contro le Mafie Afragola/Casoria

La verità del pentito