Trucco permanente

L’arte di abbellire il viso con colori e maschere ha una storia millenaria, legata alla natura e soprattutto al sacro, prima che alla dimensione estetica.

Segno distintivo della personalità o della condizione sociale, quello che oggi chiamiamo make up ha perso di certo la sua aurea sociale e spirituale, ma è divenuto sempre più importante nella vita di tutti i giorni. E come con tutte le cose per lui importanti, l’uomo ha cercato di migliorarne tecniche e facilitarne gli usi. Tra le innovazioni recenti più degne di nota c’è senza dubbio quella del trucco permanente. 

Per sopracciglia, occhi, bocca e ogni parte che valorizza il nostro viso, esistono nuovi metodi di make-up, adatti a ogni tipo di esigenza e, soprattutto, in grado di far dimenticare il tempo passato davanti allo specchio a controllare che il trucco non si sia sbiadito o sbavato. 

Se non avete idea di cosa sia, pensate ai tatuaggi: si tratta di inserire pigmenti di colore dentro la pelle, così da creare un’effetto trucco naturale e sempre in ordine. C’è anche un altro lato positivo: se un tatuaggio è per sempre – e il processo è anche più invasivo – il trucco permanente è solo per un po’, e il colore si ferma al primo strato della pelle, permettendovi di cambiare idea o di rinnovare il vostro trucco seguendo i cambiamenti del viso. Inoltre, i pigmenti sono naturali e puri, certificati dalle normative europee, adatti anche alle pelli più sensibili.

La richiesta è sempre più alta e sono nati numerosi centri specialistici in Italia, come trucco permanente Milano, in grado di certificare i prodotti, i professionisti e le tecniche impiegate. E questo è molto importante per non rischiare conseguenze spiacevoli sulla pelle o un trucco poco naturale. 

Una sessione dura circa due-tre ore, a seconda dell’intervento make-up che desiderate e la permanenza del trucco dipende dalle caratteristiche della singola pelle, oltre che dalla qualità dell’intervento. Non è doloroso, quindi potrete iniziare a pensare dove un make-up “fisso” potrebbe farvi più comodo, senza preoccuparvi di soffrire per averlo.

Proprio per questo, il trucco permanente è adatto a ogni persona, di tutte le età e per le esigenze più disparate: giovani che vogliono correggere imperfezioni o valorizzare i loro tratti, chi porta lenti a contatto o occhiali, o chi è allergico al trucco tradizionale. Comodo anche per gli sportivi, che non devono più preoccuparsi di far combaciare sforzo fisico e un viso sempre luminoso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui