Fonte immagine: Nails art trend Mincione
Fonte immagine: Nails art trend Mincione

Non tutti gli smalti sono uguali, non solo per il colore ma anche per il metodo di applicazione. Ci sono quelli che durano sulle unghie a malapena qualche giorno e quelli più resistenti perché non solo sono realizzati con migliori materiali ma anche perché vengono applicati con una polimerizzazione dei gel per rendere lo smalto più durevole. Questi ultimi sono gli smalti semipermanenti 3 in 1, che permettono di poter fare una manicure o una pedicure a casa come dall’estetista, risparmiando tempo e denaro.

Che cosa si intende per smalto semipermanente 3 in 1

Lo smalto semipermanente 3 in 1 è costituito da:

  • Base, cioè lo smalto posto come base prima dell’applicazione di quello colorato;
  • Gel polish, il gel usato per indurire lo smalto. Per fissarlo si utilizza una lampada LED/UV specifica;
  • Top coat, che potremmo definire come una specie di “lacca trasparente”, in quanto serve per fissare lo smalto come se fosse una pellicola protettiva e aumentare quindi la durata dello smalto, mantenendo il colore brillante a lungo e prevenendo eventuali sbeccature;

Come preparare le unghie alla semipermanente

Naturalmente prima di applicarli è importante preparare ogni unghia al trattamento. Vediamo come.

Preparare le unghie ad un’applicazione di smalto semipermanente è uno step fondamentale per avere una manicure o una pedicure duratura e impeccabile. Per farlo è necessario:

  • Utilizzare dei bastoncini in legno di arancio per togliere le cuticole senza nemmeno dover tagliare le unghie;
  • Usare una lima per dare all’unghia la giusta forma, ovale, tonda, quadrata, a punta, a seconda di come la si preferisce. È fondamentale però limare sempre solo da un senso al fine di evitare che i continui movimenti avanti-indietro possano rendere le unghie più fragili e possano quindi spezzarsi con più facilità;
  • Ricorrere a un mattoncino lucidante per unghie per rendere le unghie più lisce dopo averle limate per bene e pulite accuratamente.

A questo punto, ultimata questa fase si può passare all’applicazione vera e propria dello smalto.

Come applicare gli smalti semipermanenti 3 in 1 sulle unghie in 3 passaggi

Dopo aver chiarito da quali elementi è costituito uno smalto semipermanente, aver visto come preparazione dell’unghia al trattamento, ora è giunto il momento di applicare lo smalto semipermanente 3 in 1 seguendo solo 3 passaggi:

  1. Applicare un sottile strato di smalto (quello che in uno smalto “normale” corrisponderebbe alla base) e far polimerizzare in lampada per 30/180 secondi. Cioè bisogna porre le unghie sotto la luce della lampada LED/UV per manicure in modo che lo smalto inizi ad indurirsi;
  2. Applicare un altro strato di smalto (come se fosse il gel polish) e lasciare polimerizzare per qualche secondo;
  3. Applicare un ultimo strato (come fosse il top coat) così da dare un effetto extra lucido e più resistente alle unghie. Anche in questo caso è importante lasciare polimerizzare ma per una durata maggiore, almeno 10-15 minuti, così da essere certa che lo smalto si asciughi perfettamente e non ci siano sbavature accidentali.

Et voilà… manicure pronta!

Quotidiano indipendente online di ispirazione ambientalista, femminista, non-violenta, antirazzista e antifascista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui