Close Up Cantieri, scoprire i segreti del Parco Archeologico di Ercolano

Torna Close Up Cantieri, appuntamento imperdibile per i visitatori del Parco Archeologico di Ercolano.

Per il terzo anno consecutivo, sarà possibile per i turisti recarsi nei cantieri di manutenzione e di restauro dove potranno dialogare con gli specialisti impegnati nei lavori.

Attraverso una full immersion nella vita dei siti, i visitatori saranno accompagnati in un viaggio che illustrerà le attività che ogni giorno sono necessarie per la cura, la manutenzione e il restauro dell’area archeologica.

L’iniziativa sarà attiva ogni venerdì di ottobre, novembre e dicembre con ingressi contingentati e in determinati slot orari. Le visite si svolgono nel rispetto delle norme di prevenzione anti COVID 19 (Misurazione della temperatura corporea, igienizzazione delle mani all’ingresso, utilizzo delle mascherine e rispetto del distanziamento fisico).

Close Up Cantieri è partito venerdì 2 ottobre con tre turni di visita: ore 11.00, 11.30 e 12.00 per gruppi di massimo 10 visitatori. L’attività è supportata anche dal personale Ales.

Per partecipare è possibile prenotarsi in biglietteria, dove dalle 10:30 alle 11:45 è presente un funzionario che prenderà le prenotazioni fino ad esaurimento della disponibilità.

“Si rinnovano i fortunati appuntamenti del Venerdì mattina “Close-Up cantieri”, progetto che intende dare continuità all’iniziativa già realizzata nel 2018 e nel 2019, che ci ha donato un riscontro davvero positivo da parte del pubblico ne parla così il Direttore Francesco Sirano Close-up cantieri è un programma di inclusione del pubblico e di partecipazione nelle attività di restauro e manutenzione dell’eccezionale patrimonio archeologico dell’antica città, e il nostro principale intento è di sensibilizzare i turisti verso le problematiche conservative di un sito archeologico complesso come quello di Ercolano, stimolandoli nella direzione di una fruizione sempre più consapevole e partecipata”.

I risultati del progetto Close Up Cantieri saranno poi esaminati attraverso la compilazione di un report sulle attività svolte, i cantieri visitati, i visitatori coinvolti e i commenti.

Inoltre, da settembre fino a tutto il mese di novembre i funzionari del Parco in possesso di un’adeguata competenza linguistica inglese e francese, accompagneranno il personale dell’accoglienza in un percorso di apprendimento e di pratica del vocabolario delle due lingue: lo scopo è fornire gli strumenti linguistici basilari per la comunicazione con il turista straniero, in moda da garantire un’inclusione diversa nelle attività, considerando il francese e l’inglese come le lingue più utilizzate per comunicare con i turisti stranieri.

Il programma coinvolge anche assistenti e operatori tecnici, considerando che nelle loro attività molto spesso si trovano ad operare con studiosi e tecnici stranieri.

Close-up cantieri

Quando

  • Ottobre: 2, 9, 16, 23, 30
  • Novembre: 6, 13, 20, 27
  • Dicembre: 4, 11, 18

Slot Orari

  • 11:00, 11:30, 12:00

Visitatori

  • Massimo 10

Biglietti:

  • Acquistabili sia presso la biglietteria che online (con un costo aggiuntivo di € 1,50 prevendita). È consigliato l’acquisto online per prevenire eventuali assembramenti.
  • Biglietto Singolo 10 € (+ € 1,50 prevendita);
  • Giovani (18-25 anni) 2€ (+ € 1,50 prevendita);
  • Gratuità e Riduzioni come da normativa (necessaria sempre prenotazione al costo di prevendita di € 1,50)

Contatti e informazioni:

Vanessa Vaia

Vanessa Vaia
Vanessa Vaia nasce a Santa Maria Capua Vetere il 20/07/93. Dopo aver conseguito il diploma al Liceo Classico, si iscrive a "Scienze e Tecnologie della comunicazione" all'università la Sapienza di Roma. Si laurea con una tesi sulle nuove pratiche di narrazione e fruizione delle serie televisive "Game of Series".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui