Learning English: come Squid App migliora la tua conoscenza dell'inglese

Se pensi che Squid sia “soltanto” un’ottima app aggregatrice di notizie non la conosci abbastanza: ha infatti un’ulteriore funzionalità molto utile per migliorare la conoscenza della lingua inglese. “Learning English” è una delle categorie dell’applicazione, nella quale si trovano brevi articoli in lingua inglese su argomenti particolari, che stimolano la curiosità del lettore.

Gli articoli proposti sono di due diversi livelli di difficoltà: “upper-intermediate” e “intermediate”, corrispondenti all’incirca, rispettivamente, ai livelli B2 e B1 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).

Tali articoli provengono direttamente da fonti inglesi, americane o britanniche, e sono appositamente selezionati da un team composto da insegnanti madrelingua e insegnanti provenienti da ogni parte d’Europa. Costoro selezionano cinque articoli in lingua inglese ogni giorno da inserire nella categoria Learning English; tra questi ne viene scelto uno al giorno da proporre tramite la notifica push dell’applicazione.

Ognuno degli articoli proposti ha dei termini evidenziati che serviranno per svolgere gli esercizi al termine della lettura. Il team di insegnanti si occupa infatti anche di preparare degli esercizi volti a verificare la comprensione del testo e soprattutto dei vocaboli utilizzati (in particolar modo di quelli in evidenza), chiedendone la definizione in lingua inglese.

Il metodo utilizzato è molto accurato: la scelta degli articoli è anche diversificata in base a quanto è sviluppata la conoscenza della lingua inglese in quel determinato Paese. Tra le Nazioni europee, dunque, saranno certamente proposti articoli diversi in Svezia (dove Squid App è nata), che è prima nella classifica sulla competenza della lingua inglese, rispetto all’Italia, che invece risulta all’ultimo posto tra i Paesi UE.

In Svezia i livelli di conoscenza della lingua inglese sono molto elevati grazie all’efficiente sistema scolastico, alla diffusione dell’inglese tramite i mass media, ma soprattutto per merito della cultura volta all’internazionalismo.

Al contrario, nel nostro Paese la conoscenza della lingua inglese viene addirittura ostacolata da una radicata cultura volta a preservare la lingua italiana, come se l’inglese fosse una minaccia per la lingua nazionale. Il risultato di queste politiche è che al giorno d’oggi gran parte della popolazione non conosce bene né l’italiano né tantomeno l’inglese. Fortunatamente in Italia si riscontra un dato positivo (ed un segno di speranza) nei giovani: i ragazzi tra i 18 e i 20 anni hanno una conoscenza della lingua inglese ben superiore rispetto alla media mondiale dei loro coetanei.

La funzionalità Learning English messa a punto da Squid esula dallo scopo prioritario dell’app, cioè fungere da aggregatore di notizie: è un valore aggiunto che sta ricevendo molti feedback positivi dagli utenti. L’utente che installa Squid per leggere le notizie sarà ben felice di sapere che con questa stessa app ha anche la possibilità di testare e migliorare le proprie conoscenze linguistiche.

Grazie a Squid App è quindi possibile, attraverso la lettura degli articoli proposti e lo svolgimento di simpatici esercizi, perfezionare la propria conoscenza della lingua inglese; il tutto in maniera gratuita, come tutte le funzionalità dell’app.

Insomma, se non avevate già abbastanza motivi per amare Squid app, la funzione Learning English è la ciliegina sulla torta che impegnerà piacevolmente il vostro tempo libero: e magari, chissà, riusciremo a scalare la classifica sulla conoscenza della lingua inglese!

Clara Vincelli