Perché dovreste scaricare immediatamente Squid app

Da quando ho scoperto questa app svedese ho abbandonato tutte le altre sue omologhe, perché risulta essere davvero la migliore news app gratuita: il simpatico calamaro, “Squid” appunto, seleziona per noi le varie notizie da diversi giornali online.

La caratteristica che rende questa app particolarmente interessante è la possibilità di personalizzarla secondo le proprie preferenze. Appena installata, infatti, Squid chiede di selezionare gli ambiti di proprio interesse: ogni ambito ha poi delle sottocategorie. Si può scegliere tra un amplissimo ventaglio di settori, dalla Politica alla Gastronomia, dalla Cronaca alle Scienze, dallo Sport alla Moda, dai Videogiochi all’Economia, dal Cinema agli Animali, e così via.

Squid dà la possibilità in questo modo di essere sempre aggiornati su tutti i temi che più ci appassionano! In ogni momento è possibile modificare le proprie preferenze aggiungendo o eliminando le categorie selezionate, oppure ancora modificando le sottocategorie: per esempio nella sezione Sport è possibile scegliere una o più discipline da seguire, oppure nella sezione calcio una o più squadre o campionati.

Insomma, appena si apre l’app certamente leggeremo notizie di nostro interesse, senza andarcele a cercare! È possibile visualizzare tutte insieme le notizie delle nostre categorie preferite oppure leggere le notizie di una singola categoria alla volta. Squid permette anche di selezionare l’ambito territoriale: si può scegliere di leggere notizie riguardanti ogni parte del mondo, oppure soltanto quelle di un determinato Stato, o ancora di una sola città o regione.

Anche la grafica è da apprezzare: semplice, ma accattivante, non stanca la vista ed è molto chiara. Ogni categoria ha un suo colore, che permette di identificare immediatamente l’ambito della notizia durante lo scrolling.

Squid raccoglie e mostra le varie notizie attingendole da svariati giornali; ma se un giornale non dovesse proprio piacerci? Ad esempio, mettiamo il caso che una particolare testata giornalistica ci dia il voltastomaco: che fare per non vedere le sue “notizie” sulla nostra home? Squid ci consente di bloccare dalle fonti il giornale indesiderato! Davvero fantastico, grazie Squid!

È molto apprezzata anche la funzionalità che consente di leggere l’articolo all’interno dell’app, senza aprire il sito del giornale, così da risparmiare i tempi di caricamento della pagina. Questo tipo di visualizzazione ovviamente non consente di condividere il link dell’articolo, ma è facile passare da una visualizzazione all’altra. Inoltre un’altra funzione simpatica è la possibilità di sottolineare o evidenziare parte del testo ed inviarlo così tramite social o chat.

Recentemente Squid ha inoltre introdotto una nuova funzione, utile per ampliare la propria conoscenza della lingua inglese: Learning English. Questa particolare sezione contiene degli articoli in lingua inglese su notizie che hanno riscosso successo a livello mondiale; al termine della lettura di ogni articolo si affronteranno brevi esercizi per migliorare il proprio vocabolario e la comprensione del testo. Per i più allenati ci si può divertire anche cambiando il Paese selezionato e leggendo così direttamente quotidiani esteri.

L’app, disponibile gratuitamente sia per Adroid sia per iOS, ha anche un comodo widget da poter aggiungere alla schermata principale del nostro smartphone, che consente di scorrere le notizie principali.

Clara Vincelli

CONDIVIDI
Clara Vincelli
Nata nel 1991. Laureata in Giurisprudenza presso l'Università degli studi di Napoli Federico II. Troppi interessi per poterli riassumere in poche righe!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.