Immacolata a Berlino
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/berlino-natale-centro-commerciale-1268532/

Il ponte dell’Immacolata si avvicina e i giorni intorno all’8 dicembre sono ideali per programmare quel viaggio che desideriamo da tanto tempo. Sarà un week end lungo in cui godere delle meraviglie delle città d’arte italiane o di una capitale europea che abbiamo in mente di vedere da tempo, oppure è il momento per ricaricarsi, dedicandoci al benessere e al relax in una spa o alle terme. 

Chi ama i mercatini di Natale può scegliere tra le tante proposte che proprio in questi giorni di inizio dicembre ci sono in giro per l’Italia e non solo. Vediamo alcune idee per passare la festa dell’Immacolata Concezione viaggiando e divertendosi. 

Ponte dell’Immacolata in Italia

Un fine settimana alla scoperta delle bellezze architettoniche e culturali di una città d’arte italiana: un mini viaggio che ovunque andrete saprà regalarvi emozioni intense, perché il nostro Paese è ricco storia e cultura.  

Non possiamo che partire consigliandovi di trascorrere il ponte dell’8 dicembre a Roma. La città eterna merita sempre una visita o un ritorno, anche se breve. Un weekend non permette certamente di girare la capitale in lungo e in largo, ma come sapete Roma offre moltissimo: ad ogni angolo appare un pezzo di storia. In occasione del Ponte dell’Immacolata potrete gustarvela con calma, passeggiando per mercatini e monumenti, da Piazza Navona al Colosseo fino a Trastevere. 

Una delle mete preferite dagli italiani per il ponte dell’Immacolata, dopo Roma, è certamente Firenze. Uno scrigno d’arte e cultura che risplende in tutta la sua bellezza con le decorazioni e le luminarie natalizie. Potrete unire cultura e shopping, rilassandovi per le vie del centro e ammirando dall’alto dei giardini di Boboli la magnifica città toscana. 

Ma sono tante le mete italiane su cui puntare per passare il fine settimana dell’8 dicembre. Napoli, Siena, i borghi dell’Umbria o dell’Appennino o ancora, per gli amanti degli sport invernali le località di montagna. Insomma ovunque andiate in Italia sarà un viaggio breve ma intenso, completato dall’ottima gastronomia regionale e dai prodotti tipici considerati eccellenze a livello mondiale. 

Ponte dell’Immacolata in Europa

Tante le proposte per il ponte dell’8 dicembre con destinazione l’Europa. La scelta spazia tra le tante capitali europee, magari è l’occasione per prenotare la visita di una città che non avete ancora visto. Ecco alcune delle città che meritano di essere assolutamente viste!

Praga

E’ una delle destinazioni europee più affascinanti. La Piazza Vecchia, Ponte Carlo, la Via d’Oro: luoghi romantici da scoprire in pochi giorni che vi resteranno nel cuore. A dicembre Praga è una meta davvero magica.

Sofia

La capitale della Bulgaria è una meta meno battuta dal turismo di massa ma è uno splendido gioiello tutto da scoprire. Immancabile la visita alla cattedrale di Alexandr Nevskij così come alla città vecchia e ai suoi mercatini di Natale. 

Copenaghen

Un fine settimana divertente e diverso lo si può fare a Copenaghen, capitale della Danimarca. Nei giorni intorno all’8 dicembre la città è pervasa dall’atmosfera natalizia e i posti da non perdere sono i giardini di Tivoli e lo Stròget, punto ideale per lo shopping. 

Varsavia

Capitale della Polonia, Varsavia è una città sorprendente proprio nel periodo invernale. Ricca di un grande patrimonio storico-artistico a dicembre ospita il mercatino natalizio più caratteristico in via Podwale e la pista da pattinaggio all’aperto che si trova nella piazza Centrale della città vecchia. Qui impazzano gli sport invernali che si possono praticare allo stadio dove viene allestita la Zimowy Narodowy. 

Parigi

Come si può immaginare la capitale francese è tra i posti preferiti dai turisti italiani, che amano da sempre la meravigliosa ville lumière. Parigi nel periodo pre-natalizio si veste di luci e colori e il suo fascino è ancora più sorprendente. 

Madrid e Barcellona

Sia la capitale spagnola che la città simbolo della Catalogna sono sempre ai vertici delle classifiche come luoghi più frequentati, anche in occasione di viaggi brevi. Per il ponte dell’Immacolata potrete recarvi a scelta in una delle due città con la certezza di trascorrere alcuni giorni spumeggianti e divertenti. 

Berlino

Un’altra destinazione modaiola e frizzante è sicuramente Berlino. È una città vivace e sempre in fermento che merita un viaggio.

Amsterdam

È la Venezia del nord Europa in cui si affiancano luoghi d’arte moderna al quartiere dei Musei, su tutti quello dedicato a Van Gogh. Città circondata da canali in cui ammirare le tipiche case strette con le facciate a capanna risalenti al XVII secolo. 

Vienna

Romantica e dal sapore d’altri tempi, Vienna è da sempre una delle capitali europee più visitate dagli italiani. È famosa per i suoi bellissimi palazzi imperiali che fanno fare un tuffo nella storia e per il suo patrimonio artistico e intellettuale. Da provare la deliziosa torta Sacher. 

Ponte dell’Immacolata alle Terme

Chi ama una mini vacanza rilassante e riposante indirizzerà le sue scelte sulle Terme in modo da godere dei benefici delle acque termali, dei massaggi e delle coccole che ritemprano corpo e spirito. 

L’Italia è ricca di località termali, da nord a sud. Uno dei più grandi centri termali a livello europee è quello di Ischia. Sull’isola partenopea si possono trovare soluzioni diverse e varie per soddisfare tutte le esigenze. Una mini vacanza ad Ischia tra sorgenti di acqua a diverse temperature, fanghi, fumarole è l’ideale per trascorrere alcuni giorni di totale relax, immersi in un contesto naturale unico.

Se preferite la montagna allora il posto giusto sono le terme di Prè Saint Didier vicino ad Aosta. Lo scenario è mozzafiato con le montagne a fare da sfondo ai bagni termali all’aperto, magari ammirando la neve. Stanze del sale, bagni a vapore e massaggi sono i trattamenti imperdibili per ritrovare l’energia e un ritrovato benessere. 

Meno conosciute ma altrettanto consigliate, specie se vi trovate a Roma o dintorni, sono le Terme di Stigliano. Hanno acque con i più alti valori di iodio di tutta Europa, con temperature che vanno dai 36 ai 58*. Circondate da un parco immerso nel verde sono il luogo ideale per trattamenti, momenti di relax e salutari passeggiate. 

Mercatini di Natale

Il ponte dell’Immacolata è l’occasione migliore per visitare i mercatini di Natale e trovare tutte le idee regalo perfette per le prossime festività natalizie. Una full immersion nel mondo incantato dei più bei mercatini d’Italia o d’Europa è un viaggio alla scoperta di luoghi fiabeschi, ricchi di fascino e storia, da quelli più noti e turistici a quelli del tutto sconosciuti. È il caso di un piccolo paese di montagna nella piemontese Valle Vigezzo, Santa Maria Maggiore, dove si svolgono i mercatini più belli della regione sabauda. 

Sarà una piacevole scoperta, tra vin brulè, caldarroste, i deliziosi stinchet, il caffè vigezzino e i piatti tipici locali. Troverete artigianato locale, decorazioni natalizie e molto altro: sarà una vacanza in un’atmosfera unica.  

Altro posto magico per i mercatini di Natale è senza dubbio il Trentino Alto Adige. Oltre a Merano, Madonna di Campiglio e Bolzano anche Trento è una città interessante che nei giorni intorno all’8 dicembre si trasforma, con le tante casette di legno disseminate nelle principali piazze. Piazza Duomo, piazza Battisti e piazza Fiera accolgono i turisti con le loro luci colorate e le proposte artigianali del luogo. L’albero di Natale più suggestivo è in piazza Dante dove vengono allestiti eventi e concerti bandistici per allietare i giorni di festa. Anche qui ci sono ottime specialità gastronomiche da assaggiare, in particolare i caratteristici dolci natalizi. Molto interessanti l’oggettistica in legno, i presepi e gli addobbi natalizi di ogni genere. 

Se si preferisce uscire dai confini splendidi mercatini natalizi si possono visitare a Berna. La capitale svizzera con le sue vie lastricate ospita in piazza Waisenhausplatz un bellissimo mercatino dove trovare prodotti tipici artigianali davvero unici. In tutte le strade si possono acquistare pan di zenzero, sidro caldo, caldarroste e vin brulè. Caratteristici i portici della città dove si trovano negozi e botteghe, deliziosi quelli che vendono cioccolato e dolci.  

Un ultimo posto davvero incantevole dove trascorrere i giorni dell’Immacolata è Colmar, in Alsazia. Qui il tempo sembra essersi fermato con le case con le travi a vista che sembrano biscotti di marzapane. Colmar è attraversata da piccoli canali che l’hanno resa celebre come la Petite Venice. I mercatini di Natale sembrano essere nel posto più fiabesco del mondo: l’atmosfera con le tante luci scintillanti rende la città vecchia una meravigliosa cartolina. E’ considerata la seconda location più bella a livello europeo per i mercatini natalizi.

Offerte per l’Immacolata 2019

Se volete viaggiare risparmiando è arrivato il momento di accaparrarsi le più vantaggiose offerte per il periodo dell’Immacolata che i portali web specializzati in viaggi economici ed agenzie di viaggio stanno offrendo; eccone alcune:

Sul sito viaggiafree.it troverete numerosi pacchetti volo+hotel per viaggiare nelle capitali europee e non solo a prezzi molto vantaggiosi; qualche esempio? New York da 618€, Amsterdam da 182€, Praga da 138€, Londra da 97€, Barcellona da 103€. Sul noto portale piratinviaggio.it invece propongono Valencia da 123€, Praga da 75€ e per finire una bella vacanza a Sharm El-Sheikh da 366€. Per il ponte dell’Immacolata in Italia, holidayguru.it propone invece soggiorni scontati in hotel 3 stelle a partire da 25€ a notte con colazione inclusa.

Ma le offerte non finiscono qui! Per chi desidera partire con il treno ad esempio Logitravel propone pacchetti treno+hotel, eccone alcuni: Torino da 106€, Roma da 101€, Firenze da 103€, Parigi da 231€.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui