RaiTre in memoria di Lampedusa

0
RaiTre

In occasione del 3 ottobre, RaiTre ha deciso di dedicare alla giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione una programmazione speciale.

In realtà si è trattato di una tre giorni che ha preso inizio sabato e che culmina questa sera con la prima visione assoluta di Fuocoammare, il film di Gianfranco Rosi premiato con l’Orso d’Oro al Festival di Berlino. Tutto il palinsesto di RaiTre oggi sarà coinvolto.

Già ieri sera abbiamo assistito ad una toccante intervista del Dottor Pietro Bartolo a Che tempo che fa, il talk di Fabio Fazio. Anche Blob avrà una puntata dedicata.

Così come Kilimangiaro, Quante storie, FuoriRoma. E ancora Radici, Agorà e Geo.

Oggi un inviato di RaiTre, Domenico Iannacone, racconterà la giornata in diretta da Lampedusa collegandosi con i diversi programmi della rete. Così come i social network di RaiTre, con contenuti multimediali esclusivi su Facebook, Twitter e Instagram.

Più nello specifico la giornata di lunedì 3 ottobre è cominciata con Agorà. Il programma che apre la mattina di RaiTre, condotto da Gerardo Greco, si è collegato con Lampedusa. Anche Quante Storie di Corrado Augias ha dedicato l’intera puntata al tema dell’immigrazione con ospiti, filmati e collegamenti.

Ampio spazio al tema anche nel corso di Geo, il contenitore pomeridiano condotto da Sveva Sagramola ed Emanuele Biggi. Per FuoriRoma Concita De Gregorio sarà a Reggio Calabria, uno dei porti di arrivo individuati dal Governo per i primi soccorsi agli immigrati.

Anche la seconda serata, dopo Fuocoammare intorno alle 23.05 si occuperà della questione con “Lontano dagli occhi” di Domenico Iannacone, un viaggio intimo nell’odissea dei migranti nel canale di Sicilia. Racconti di chi salva e di chi rimane imprigionato in fondo al mare. Storie simboliche, cucite queste dalle parole di un grande scrittore italiano, Andrea Camilleri.

Una giornata importate quella di oggi, che il servizio pubblico cercherà di onorare al meglio.

Enrica Leone