Makoto Shincai (fonte immagine: leganerd.com)
Fonte immagine: leganerd.com

Makoto Shinkai, al secolo Makoto Niitsu, è uno dei più famosi registi dell’industria di animazione giapponese. Considerato l’erede di Hayao Miyazaki, la sua consacrazione è arrivata grazie a Your Name., il film anime con più incassi di sempre che ha superato addirittura La città incantata.

Makoto Shinkai
fonte immagine: stuffssmart.blogspot.com

Chi è Makoto Shinkai

Nasce nella prefettura di Nagano e da subito mostra una grande passione per la produzione di anime e manga. Dopo la laurea in letteratura giapponese si unisce alla compagnia di produzione Falcom, dove per circa 5 anni si occuperà di realizzazioni grafiche. Intanto realizza un corto animato – Lei e il gatto – il cui inaspettato successo lo porta a considerare di dedicarsi in maniera più seria all’animazione. Nel giugno del 2000 Shincai Makoto trova l’ispirazione per La voce delle stelle, OAV di fantascienza che parla delle distanze tra le persone e la conseguente incomunicabilità. Viene messo sotto contratto da Mangazoo, che gli offre la possibilità di dedicarsi totalmente all’anime. Sette mesi dopo La voce delle stelle è pronto e per un mese intero viene trasmesso a Tollywood, centro della cultura undergorund di Tokyo; il film ottiene un ottimo successo di pubblico e di critica, oltre che diversi premi.

Dopo La voce delle stelle Makoto crea il film di 90 minuti Oltre le nuvole, il luogo promessoci, distribuito in tutto il Giappone il 20 novembre 2004, ricevendo critiche positive, premi e riconoscimenti. Ma è con Your Name. che raggiunge il successo che lo ha consacrato a livello mondiale e lo ha eletto erede di Miyazaki.

Your Name.

Il film più famoso di Makoto Shinkai: Your Name. è uno scambio di anime e corpi davvero emozionante.

Un giorno Mitsuha, ragazza che vive a Itomori, sogna di essere un ragazzo che vive a Tokyo. Taki, ragazzo di città, a sua volta sogna di essere una ragazza in un paesino tradizionale in montagna. Presto scopriranno che l’esperienza di vivere nel corpo dell’altro è reale. E la ricerca dell’altro da sé, di cui è impossibile ricordare il nome, diverrà un’ossessione.

Makoto Shinkai
fonte immagine: animeclick.it

Una storia costruita e sviluppata su diversi piani spazio-temporali, una storia d’amore giovanile, un messaggio positivo: il regista infatti ha dichiarato che questo film “si basa sull’idea che da qualche parte c’è una persona ad aspettarci e che non è importante il tempo che impiegheremo per trovarla. Kimi no Na wa ( 君の名は。- letteralmente “Il tuo nome”) è assolutamente coerente con la filmografia del regista: il filo conduttore è la distanza, e nel caso di Taki e Mitsuha la distanza è spaziale e temporale.

Il tema della distanza lo aveva già trattato in La voce delle stelle (ほしのこえ – Hoshi no koe), in cui la studentessa Mikako viene reclutata dall’esercito dell’ONU per combattere gli invasori alieni. Il suo unico collegamento con la Terra sono le e-mail che scambia con il suo amico Noboru. I due protagonisti sono divisi da una distanza di 8 anni luce: il loro sentimento è messo alla prova da questa lontananza e Mikako sa che prima che il messaggio venga recapitato a Noboru potrebbero passare anni e che lui potrebbe anche averla nel frattempo dimenticata.

Shinkai con Your Name. ha abbandonato il romanticismo di 5 cm al secondo (秒速5センチメートル Byōsoku go senchimētoru) – in cui il protagonista Takaki è innamorato della sua compagna di scuola Akari e passa l’esistenza a rincorrerla (fisicamente ma soprattutto mentalmente) – per creare un’opera dal complicato impianto narrativo, in cui i piani temporali si sovrappongono. E il regista, per spiegare il rapporto dei due protagonisti, ci dice che il tempo è come un filo su un telaio, perché come il filo anche il tempo si intreccia, si annoda, si scioglie. Ci dà un’idea di tempo molto poetica ma anche molto crudele, in cui nemmeno la morte riesce a separare due anime unite dal destino se ne rimane il ricordo.

L’ultimo film

L’ultima fatica (2019) di Makoto Shinkai è Weathering with You – La ragazza del tempo (天気の子 Tenki no ko): nell’estate del suo primo anno di liceo Hodaka scappa dall’isola su cui vive e arriva a Tokyo. In questa città tanto grande si troverà ben presto senza soldi e il tempo è sempre molto cupo e molto incerto, quasi un presagio del suo futuro. Riesce però a trovare lavoro come scrittore per una rivista che si occupa di occulto. Un giorno, all’angolo di una strada, il ragazzo incontra Hina, una ragazza con un potere speciale: può fermare la pioggia e liberare il cielo dalle nuvole.

Makoto Shinkai
fonte immagine: fumettologca.it

In Giappone Weathering With You ha incassato oltre 100 milioni di dollari americani, diventando il 10° film giapponese con il maggior incasso di tutti i tempi e il film giapponese con il più alto incasso del 2019.

Questo film ci regala atmosfere molto simili a quelle di Your Name. e cerca di replicarne l’estetica. Ma Your Name. rimane un anime di un livello di molto superiore (nonostante lo stesso regista dica della sua creatura “Per me è incompleto, non è ben equilibrato. La trama funziona, ma il film non è perfetto perché due anni non sono stati abbastanza“.): Weathering with you è un film pieno di stereotipi sulla cultura giapponese e di luoghi comuni che alleggeriscono la cupezza del film e lo rendono quasi divertente. Ha una dinamica eccessivamente stucchevole che lo rende chiaramente un film d’amore, un film sull’amore adolescenziale, puro, contrastato, che lega il destino infelice di Hina e Hodaka, i due protagonisti che si muovono all’interno di una società spietata, quella giapponese, e il plot twist finale denuncia questa stessa società così crudele.

Makoto Shinkai continua quello che è il suo percorso verso una animazione in 2D il più vicina possibile al fotorealismo. Gli diamo atto che il suo marchio di fabbrica sta influenzando tutta la produzione e il mercato degli anime. E che anche questo suo ultimo lavoro è affascinante e da vedere, un ulteriore bel momento – pur con qualche sbavatura – di immersione nel mondo degli anime.

Valentina Cimino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui