piattaforme di trading

Le piattaforme di trading più sicure ed utilizzate in questo campo sono molte, l’importante è riconoscere quelle più adatte a noi. Chi opera nel trading on line da un bel po’ di tempo conosce benissimo quali sono gli step per avere successo, guadagnare soldi e avere una rendita passiva di ottimo livello.

Come non aspirare a questo obiettivo in un momento storico cosi difficile dal punto di vista economico?

Ma per arrivare a questo risultato è importante come prima cosa trovare una piattaforma di trading on line che sia idonea alle esigenze del trader principiante.

La scelta delle piattaforme di trading

La scelta è  abbastanza ampia ma non infinita, nel senso che ci sono anche tante piattaforme che risultano assolutamente inadatte e che sono gestite da speculatori senza scrupoli e che hanno solo come obiettivo quello di approfittare di tante persone, che sono inesperte e che soprattutto sono ingenue, e si fanno ammaliare da facili promesse di guadagno.

Quindi riteniamo che sia utile sapere quali sono i migliori broker CONSOB, e cioè quelli che sono regolamentati da questo ente di controllo; inoltre in questo articolo andremo anche a capire quali sono le piattaforme di trading più convenienti per un trader che ha iniziato da poco questo percorso e che ancora non sa come muoversi.

Plus500 ed E toro: vantaggi, svantaggi e caratteristiche

Iniziamo la nostra rassegna parlando di quelle che sono per noi le due migliori piattaforme di trading on line presenti sul mercato italiano e che offrono molti vantaggi agli utenti! Tra gli addetti ai lavori a volte ci sono idee diverse su quale delle due è migliore dell’altra, perché è chiaro che le caratteristiche nonché i vantaggi e gli svantaggi sono un po’ diverse, ma quel che è certo è che ci troviamo di fronte a due piattaforme molto performanti e apprezzate specialmente tra i trader dilettanti.

Partiamo parlando di Plus500: questa piattaforma di trading spicca rispetto alle altre per i suoi grafici interattivi i quali, attraverso i tanti indicatori che possono essere implementati, risultano essere perfetti per fare un’analisi tecnica di alto livello. Queste sue caratteristiche la fanno spesso preferire ad altre, molto famose sia dai dilettanti che dagli esperti.

Inoltre, viene considerata molto affidabile ad alti livelli anche perché è quotata nella borsa in Inghilterra, molto conosciuta e prestigiosa. Altro aspetto positivo molto importante e da non sottovalutare è questo: Plus500 è uno dei pochi broker che offrono i CFD scritti nelle opzioni e anche le commissioni sono convenienti, per esempio i prelievi sono gratuiti.

Altro vantaggio è quello di poter iniziare ad investire depositando una cifra minima e poco rischiosa e cioè 100 euro: invece il conto demo è assolutamente gratuito e serve per imparare le tecniche di trading online con soldi virtuali e senza dover mettere sul piatto i nostri soldi, avendo poche conoscenze.

Il conto demo di Plus500 consente di investire 40mila euro virtuali, che verranno ricaricati in maniera automatica quando finiscono. Ma questa piattaforma ha anche qualche svantaggio e il principale è quello di offrire poche informazioni su come bisogna usarla, ma per fortuna ci sono tante guide sul web che possono aiutare in merito.

La piattaforma di E toro

Molto famosa e conosciuta in tutto il mondo è E Toro e soprattutto è apprezzata dai trader dilettanti in quanto è una piattaforma di trading con un servizio clienti molto valido e che ha a cuore il supporto per gli utenti.

Inoltre E toro è una di quelle piattaforme affidabili e sicure in quanto è certificata dalla Consob: considerando che il web è pieno di siti di trading illegali e che sono delle truffe non è un particolare insignificante.

Per quanto riguarda i vantaggi uno dei principali è quello di offrire l’opzione Copytrader, che permette ai suoi iscritti di poter imitare automaticamente le strategie e le tecniche dei trader più esperti: basterà scegliere quello che, per via di recensioni e conoscenze, sembra il migliore e poi sarà il sito a fare tutte le altre operazioni.

Altro beneficio è quello di fornire ai trader tanti strumenti (tranne le opzioni) e soprattutto un numero significativo di asset, con i quali fare trading: anche le commissioni sono abbastanza convenienti. Però per onestà intellettuale dobbiamo citare due svantaggi: il fatto di applicare delle commissioni sui prelievi e la mancata possibilità di scambiare le opzioni.

Infine ricordiamo che il deposito minimo per iniziare è 200 euro e che il conto demo è gratuito.

Fonte immagine di copertina:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui