Pneumatici Atlas

Da sempre per gli appassionati di automobilismo, che siano essi più o meno esperti, la scelta degli pneumatici risulta essere una decisione abbastanza complessa, soprattutto alla luce di un mercato che, anno dopo anno, cerca di immettere nel settore una gamma sempre più vasta di scelte atte a soddisfare ogni tipo di esigenza. A questo si associa molto spesso la volontà del cliente di scegliere un prodotto che dia le giuste garanzie sia dal punto di vista del comfort di guida che dal lato della sicurezza, cercando allo stesso tempo di rientrare in un margine di spesa adeguato in considerazione di un costo che, soprattutto in alcuni casi, risulta essere piuttosto elevato.

Per questo, alla luce di quanto detto, ci si chiede spesso quale sia il tipo di pneumatico che possa garantire un buon livello di sicurezza senza andare a denigrare l’aspetto legato al comfort di guida. Come evidenziato la scelta si presenta incredibilmente ampia; oggi focalizzeremo la nostra attenzione su una casa produttrice relativamente giovane: Atlas.

Atlas è presente nel settore degli pneumatici dal 2013: la scelta di investire in questo mercato ha portato inevitabilmente a dover puntare sulla ricerca di un prodotto innovativo che potesse, al momento della sua immissione nel mercato, richiamare l’attenzione dei consumatori. Gli attuali pneumatici immessi nel mercato da Atlas sono per l’appunto il risultato degli investimenti sopra citati e in particolar modo legano in maniera decisamente importante la loro efficienza dal punto di vista del comfort ad un altro aspetto sempre più caro agli amanti delle auto: i consumi.

Se nel tempo molte case produttrici si ripromettevano di dare alla luce degli pneumatici che potessero soddisfare i clienti anche sotto l’aspetto del consumo Atlas è riuscita immediatamente a proporre questo tipo di prodotto che infatti viene certificato come “green” a seguito degli eccellenti risultati ottenuti nei test di rotolamento e di consumo. Atlas tramite questo tipo di pneumatici ha avuto il merito di entrare in un mercato in cui sicuramente sono presenti case con una storia e con un’esperienza decisamente maggiore rispetto a quest’ultima ma allo stesso tempo è riuscita pienamente nell’intento di non farsi travolgere e non sfigurare presentandosi con un prodotto di assoluta qualità e facendolo in un periodo in cui l’aspetto dei consumi sta particolarmente a cuore degli automobilisti.

Spostandoci verso l’aspetto più tecnico bisogna prima di tutto evidenziare come Atlas abbia ragionato sul proporre un numero di pneumatici davvero alto in grado di adattarsi a numerose richieste degli automobilisti, per questo ha sviluppato tipologie di pneumatici diversi a seconda della vettura su cui dovranno essere montati. Quella che può sembrare una scelta normale è in realtà molto rilevante poiché tenendo in considerazione i risultati ottenuti nei vari test con pneumatici diversi su vetture diverse ci si accorge di come il livello della tenuta di guida e del comfort non scende mai a un livello insufficiente, a riprova del fatto che il prodotto sia assolutamente di qualità e in grado di soddisfare tutti i tipi di standard.

Ovviamente così come molte altre case produttrici di pneumatici anche Atlas ha scelto di ragionare su gomme che possano differenziarsi in base alla stagione e al periodo dell’anno in cui vengano utilizzate e lo ha fatto mettendo a disposizione anche in questo caso una gamma molto vasta. La proposta più interessante di Atlas è la sua gomma 4 seasons. Se da una parte questo pneumatico adatto a tutti i periodi dell’anno ha un prezzo superiore alle gomme stagionali, dall’altra bisogna dire che il comfort di guida si rivela altissimo sia in inverno che in estate. Questo aspetto sorprendentemente è riuscito a mettere d’accordo tutti. I test prima e gli automobilisti poi, hanno espresso un parere assolutamente positivo su questo pneumatico, facendo riferimento alla sua silenziosità anche ad alta velocità e in condizioni di guida più complesse. Se si volesse ragionare in maniera più dettagliata su questo tipo di pneumatico si potrebbe dire che tende a perdere aderenza sul bagnato; a scanso di equivoci bisogna subito sottolineare che il prodotto resta affidabilissimo e la minore aderenza è un fattore che subentra solo in condizioni di velocità eccessive che molto difficilmente sul bagnato vengono raggiunte, d’altra parte è pur chiaro che non parliamo di uno pneumatico specifico per l’inverno o per le basse temperature, ma di uno pneumatico che si adatta a varie condizioni e che quindi non può avere in alcun modo il 100% di prestazione in tutte le condizioni. Un altro aspetto da tenere in considerazione è legato all’usura che invece è ottima, non provoca particolari problematiche anche dopo molti chilometri e rappresenta quindi sicuramente un punto di forza del prodotto.

Resta abbastanza chiaro che lo pneumatico 4S di Atlas è uno pneumatico rivolto maggiormente a chi fa un normale uso dell’automobile e che non va alla ricerca di prestazioni di alto livello, è uno pneumatico che va assolutamente preso in considerazione in vista del rapporto qualità-prezzo; se invece l’obiettivo è la ricerca di prestazioni sportive o comunque sopra gli standard si può tranquillamente andare a scegliere nella restante gamma di Atlas con la tranquillità di trovarsi di fronte a pneumatici dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Una verifica è facilmente realizzabile su un qualsiasi sito di shopping on line di pneumatici alla voce Atlas.

Nel complesso quindi Atlas mette a disposizione del cliente la possibilità di andare a puntare sia la qualità che la quantità e lo fa sempre con prezzi accessibili, parliamo quindi di un prodotto che merita assolutamente di essere preso in considerazione e che in una ipotetica classifica verrebbe sicuramente dopo i più prestigiosi marchi produttori di pneumatici a livello mondiale.

Quotidiano indipendente online di ispirazione ambientalista, femminista, non-violenta, antirazzista e antifascista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui