Auto sinistrate
Fonte immagine: www.autoincidentate.cloud

Cercare di vendere un’auto sinistrata, quindi reduce da un incidente e particolarmente compromessa. Capita a molti di trovarsi in questa condizione con una vettura che sul mercato ordinario non ha più alcun valore.
I dati relativi agli incidenti nel nostro paese sono, fortunatamente, in lieve calo: nel 2019 si sono registrati 172.183 incidenti stradali con un decremento di (-0,2%), rispetto al precedente anno. Anche i numeri dei morti per incidenti sono in calo seppur di poco (-0,6%). Quello di ritrovarsi una vettura distrutta dopo un incidente stradale è, in sostanza, il quadro meno critico che si può registrare dato che l’incolumità personale è decisamente più importante.
Tuttavia ci si deve anche trovare a fare i conti con necessità di quel genere: decidere cosa fare con una macchina non più funzionante o completamente distrutta dopo un incidente, magari anche di recente acquisto e, per questo, ancor più complessa come situazione.

I servizi di acquisto auto sinistrate

Diciamo subito che in casi come questo non sono molte le soluzioni da seguire; il mercato non offrirà grandi cifre e la riparazione spesso ha costi enormi, che non sempre meritano di essere affrontati. Tra le novità recenti più apprezzate ci sono i servizi appositamente nati per acquistare auto sinistrate.
Anche in questo caso non si parla di soluzioni miracolose, ma di intermediari che hanno ancora un qualche interesse economico a rilevare veicoli non funzionanti, parzialmente o totalmente compromessi, incidentati. La proposta di acquisto non sarà elevata ma comunque potrebbe essere meglio di sobbarcarsi le spese per la rottamazione dell’auto.
Il problema nel caso è quello di scegliere un intermediario che sia affidabile e che possa offrire i servizi in modo trasparente. Perché dietro a molti intermediari che operano nel campo dell’acquisto di auto sinistrate, spesso, ci sono aziende poco affidabili, magari operanti all’estero e presenti in Italia senza una sede fisica o una reale collocazione.

Cosa si deve fare prima di vendere la propria auto sinistrata

Cosa fare prima di vendere la propria auto sinistrata per stare al sicuro? Ovviamente informarsi sulla fama e reputazione dell’intermediario, che è estremamente importante. Quindi informarsi su tutto l’iter della trattativa, dalla valutazione iniziale alle fasi più delicate, su tutte il pagamento ed il passaggio di proprietà.
Spesso il saldo avviene in modo non sicuro per il cliente (non sono poi così rari i casi di truffa legati a queste trattative); così come il passaggio di proprietà non portato a termine in modo corretto può generare future problematiche al vecchio proprietario.
In sostanza prima di rivolgersi ad un intermediario di auto sinistrate per vendere la propria vettura è bene accertarsi che sia un soggetto affidabile e che la trattativa si svolgerà nel massimo rispetto della legge.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui