idraulico
Fonte immagine: mycase.it

Quante volte capita di ritrovarsi a dover affrontare un’emergenza di natura idraulica, a casa propria o in ufficio, e di non sapere a chi rivolgersi? Sono molteplici le criticità che possono emergere in questo ambito, quasi tutte richiedono un intervento pronto e professionale per poter essere risolte in modo corretto.
Quando si parla di emergenza idraulica si fa riferimento a problematiche che possono insorgere relative, ad esempio, a tubi che si rompono; a perdite improvvise di acqua; a guasti estemporanei della caldaia; e a tutte le altre criticità che possono presentarsi con cadenza quotidiana, causando disagi evidenti.
La necessità è quella di avere a portata di mano il contatto di un professionista, o di una ditta, che possa intervenire in tempi rapidi: si parla di emergenza idraulica, proprio in considerazione del fatto che l’intervento è richiesto in tempi rapidi. Oggi i contatti di realtà di questo genere possono essere facilmente trovati anche in rete, cercando ad esempio idraulico urgenza.

I servizi di pronto intervento idraulico

Quando si deve fronteggiare un’urgenza idraulica è bene intervenire prontamente ed evitare di rimandare le operazioni visto che il danno rischia di diventare ancora più consistente con il passare del tempo. D’altra parte le principali emergenze possono riguardare problemi come la rottura di un tubo con conseguente perdita di acqua negli ambienti della propria abitazione. Inutile sottolineare come ogni ora che passa senza intervenire il danno diventa sempre maggiore.
Un idraulico disponibile per emergenze e urgenze è una figura diversa rispetto a un professionista che opera invece per casi ordinari, su appuntamento: i servizi di pronto intervento offrono di solito rapidità, reperibilità 24 ore su 24 e preparazione per una vasta gamma di servizi. Che possono essere:

  1. Tubi che esplodono;
  2. Perdite di acqua in casa;
  3. Perdite di gas;
  4. Caldaia che va in stallo o non funziona correttamente;
  5. Problemi al cassone del wc.

Cosa fare in caso di emergenza?

In caso di urgenze idrauliche di questo genere quindi è bene chiamare subito un servizio di pronto intervento, avendo l’accortezza di descrivere la tipologia di guasto e di richiedere un preventivo. Nel frattempo che si attende l’intervento si deve avere l’accortezza di:

  1. Chiudere immediatamente il contatore generale dell’acqua;
  2. Non utilizzare l’acqua corrente in tutta la proprietà;
  3. Spegnere anche tutti i vari dispositivi che fanno uso di acqua, come ad esempio la lavatrice.

Queste sono le operazioni preliminari che possono essere portata a termine anche in autonomia e senza avere particolari competenze tecniche: il tutto in attesa poi dell’intervento del professionista contattato, che dovrà risolvere il guasto in modo definitivo.

5 x mille Survival
Giornalista, web writer e consulente Seo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui