freepik.com

Quello dell’efficienza energetica è un tema che è stato ampiamente trattato negli ultimi anni, soprattutto in relazione alla necessità di adottare un comportamento più responsabile nei confronti del pianeta. Inquinamento, riscaldamento globale, aumento dei costi dell’energia sono i principali motivi per cui oggi sempre più organismi e persone ricercano l’efficienza energetica, sia a livello abitativo che aziendale e industriale.

Con questo termine si indica in particolare un sistema in grado di utilizzare un quantitativo minore di energia senza intaccare le prestazioni, così da avere un maggior risparmio energetico e contenere i costi. Quando invece il termine viene utilizzato per riferirsi agli immobili e alle soluzioni abitative indica nello specifico il fabbisogno energetico degli stessi, vale a dire la quantità di energia necessaria per funzionare in modo corretto.

Anche in questo caso l’efficienza si misura a livello di consumi: minori sono i consumi indispensabili per soddisfare il fabbisogno energetico dell’edificio maggiore sarà l’efficienza. Una soluzione semplice ed immediata per stimare il fabbisogno energetico di un immobile e al contempo conoscerne il profilo energetico è effettuare una diagnosi energetica.

DUEE: il Dipartimento Unità per l’Efficienza Energetica dell’ENEA

Il DUEE o Dipartimento Unità per l’Efficienza Energetica è un organismo dell’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) che svolge il ruolo di Agenzia Nazionale per l’Efficienza. Il suo compito principale è quello di essere un vero e proprio punto di riferimento per la pubblica amministrazione, le imprese e i cittadini in termini di attività di supporto per l’uso corretto dell’energia, il contenimento e la riduzione di consumi e il miglioramento dei processi di efficientamento energetico.

Scendendo più nel dettaglio il DUEE si occupa di fornire consulenza e supporto per attuare le direttive UE, sviluppare strumenti per tenere sotto controllo i consumi energetici, sviluppare strumenti per migliorare l’efficienza, promuovere i servizi energetici, collaborare per gestire i meccanismi nazionali e incentivare all’efficienza e infine sensibilizzare i cittadini e diffondere una cultura dell’efficienza.

Nel settore edilizio il DUEE si impegna soprattutto nella riqualificazione degli immobili, sia effettuando le cosiddette diagnosi energetiche sia fornendo gli attestati di prestazione energetica (APE).

Quali sono le tecnologie per l’efficientamento energetico?

Ai fini dell’efficientamento energetico sono diverse le soluzioni e le tecnologie che è possibile adottare nella vita di tutti i giorni. Internet of Things e blockchain sono termini che sono entrati a far parte ormai della nostra quotidianità e si traducono in un’ampia selezione di strumenti e dispositivi che permettono, ad esempio, di controllare a distanza gli elettrodomestici e di individuarne in tempo reale errori e malfunzionamenti responsabili di dispersioni di energia.

Tra le altre tecnologie che si possono adottare per ridurre l’impronta energetica vi sono l’illuminazione a LED, che si è ormai quasi del tutto sostituita alla lampadina a incandescenza, e, nell’ambito della climatizzazione industriale, i Raffrescatori Evaporativi.

Quest’ultimi sono dei dispositivi che permettono di rinfrescare ambienti di piccole, medie e grandi dimensioni senza ricorrere all’uso dei climatizzatori tradizionali. Il loro vantaggio principale sta nel fatto che per svolgere il proprio compito non necessitano né di eccessivi quantitativi di energia né di sostanze chimiche ed inquinanti come i gas refrigeranti.

I raffrescatori, infatti, basano il loro funzionamento semplicemente sul naturale processo di evaporazione dell’acqua a contatto con il calore. A tutto questo poi si aggiunge la loro facilità di installazione e manutenzione, che non richiede particolari competenze o costi elevati.

Quotidiano indipendente online di ispirazione ambientalista, femminista, non-violenta, antirazzista e antifascista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui