Una poltrona letto salvaspazio rappresenta un complemento di arredo ideale per tutti coloro che vivono in ambienti dalle dimensioni contenute. La comodità è il tratto peculiare di questo tipo di prodotto, disponibile sul mercato in una grande varietà di modelli: anche per questo motivo, vale la pena sapere come trovare quello più giusto per la propria abitazione. Si tratta di una decisione che deve essere ponderata con la massima attenzione, per non correre il rischio di ritrovarsi alle prese con un prodotto poco confortevole o comunque non capace di assecondare ogni esigenza.

Le caratteristiche di una poltrona letto salvaspazio

La poltrona letto salvaspazio da qualche tempo a questa parte può essere considerata un arredo di tendenza in virtù della sua notevole utilità. Essa, infatti, può essere adoperata sia come seduta che come letto; in questo secondo caso è sufficiente reclinarla, in modo che si possa dormire in maniera comoda. Questa poltrona letto vanta tutte le caratteristiche tipiche di una poltrona reclinabile. Ma come si sceglie la poltrona giusta fra le tante in vendita? Per prima cosa occorre prestare attenzione alle dimensioni. È vero che la poltrona letto salvaspazio aiuta a ottimizzare gli spazi, e di conseguenza si dimostra un prodotto alquanto utile, ma ciò non toglie che vi siano dei parametri da rispettare quando si compra un mobile di questo genere.

Quanto è grande una poltrona letto salvaspazio

Occorre, fra l’altro, che le dimensioni di questo elemento riescano ad adattarsi allo spazio disponibile nel locale in cui la poltrona sarà posizionata. È molto importante valutare questo aspetto con la massima cura, per evitare di ritrovarsi alle prese con un elemento ingombrante e poco utile. Bisogna prendere in considerazione, in primo luogo, lo spazio fisico che la poltrona occupa nel momento in cui è chiusa, e poi valutare anche lo spazio massimo che può essere occupato nel momento in cui la si reclina per tirare fuori il letto. Infine, si deve pensare anche alla lunghezza che la poltrona avrà nel momento in cui sarà aperta.

Gli altri aspetti da considerare

Tra gli altri aspetti a cui si deve prestare attenzione c’è quello che riguarda l’imbottitura; essa è molto importante, come avviene per ogni altro divano o poltrona. Per di più in questo caso la funzione è doppia, visto che la poltrona deve servire anche da letto, ed è per questo che il materiale di composizione deve essere il più comodo possibile. È fondamentale, allora, riuscire a individuare il bilanciamento ideale fra rigidità e morbidezza, se non altro per fare in modo che nel corso del sonno il benessere garantito sia ottimale. Anche i materiali devono essere scelti in modo oculato, soprattutto per ciò che concerne il materasso che compone la poltrona letto. Esso nella maggior parte dei casi è realizzato in lattice o in poliuretano.

Come sono fatte le poltrone migliori

Le poltrone che soddisfano gli standard di qualità più elevati sono, ovviamente, un po’ più costose, e si caratterizzano per la presenza di un’imbottitura anallergica e anti-acaro. Per quanto riguarda il rivestimento, esso dovrebbe essere formato da un tessuto traspirante e naturale: l’ideale sarebbe il cotone. È auspicabile acquistare una poltrona che sia dotata di un rivestimento sfoderabile, perché questo vuol dire avere la possibilità di metterlo in lavatrice. È chiaro, infatti, che in molte occasioni la poltrona è destinata a un utilizzo intensivo, e magari viene usata anche per mangiare. Quindi è esposta al rischio di sporcarsi e deve poter essere pulita con facilità e in tempi rapidi.

Dove comprare una poltrona letto salvaspazio

Per acquistare una poltrona letto salvaspazio di alta qualità ci si può rivolgere a PerDormire, una realtà che vanta più di 120 punti vendita distribuiti in tutto il Paese, ma soprattutto un e-commerce nato da poco che consente di trovare una soluzione in linea con le proprie esigenze, qualunque sia la tipologia di sistema letto che si ha in mente di utilizzare. Design for Wellness è il motto di questo marchio, che ha oltre 50 anni di storia alle spalle e che garantisce la massima qualità perché è Made in Italy. La produzione di tutti i materassi, infatti, viene effettuata in Toscana, nello stabilimento di Pistoia.

Quotidiano indipendente online di ispirazione ambientalista, femminista, non-violenta, antirazzista e antifascista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui