Come si fa a trovare il liquido più adatto ai propri gusti se si è appassionati di sigaretta elettronica? È consigliabile avere una certa conoscenza di ciò che propone il mercato, sapendo che c’è un rapporto diretto fra gli e-liquid e le e-cig che si è soliti usare. Una esperienza di svapo ottimale può essere ottenuta unicamente nel momento in cui le due componenti vengono accostate in maniera ottimale. In teoria, sarebbe buona norma scegliere i liquidi per la sigaretta elettronica a seconda delle caratteristiche del vaporizzatore che si adopera, al di là del fatto che sia per il tiro a polmone o per il tiro di guancia.

Dove trovare i liquidi migliori

Grazie a VAPR, è possibile acquistare i liquidi per le sigarette elettroniche direttamente su Internet grazie a uno store online affidabile e sicuro. I liquidi per sigaretta elettronica VAPR sono scelti per andare incontro alle preferenze di ogni svapatore e realizzati con una specifica attenzione alla selezione delle materie prime.

Che cosa cambia fra lo svapo a polmone e lo svapo di guancia

Abbiamo accennato in precedenza alla distinzione fra il tiro di guancia e il tiro di polmone. Ma quali sono le differenze fra queste due pratiche? Nel caso del tiro di guancia, la sigaretta elettronica oppone una resistenza alla boccata di vapore, così che sia notevole la somiglianza con la sigaretta tradizionale. Questo è possibile perché il foro di aria sotto la coil è molto stretto, ma anche in virtù del diametro interno del drip tip e dei fori della coil. Il tiro di polmone, invece, è l’esatto contrario: sono ampi sia il diametro interno che i fori d’aria del bocchino, e questo fa sì che il vapore possa passare in quantità importanti. Sapere che cosa cambia fra lo svapo di guancia e lo svapo a polmone è essenziale per trovare il liquido giusto.

Quale liquido scegliere per lo svapo di guancia

La sigaretta elettronica per lo svapo di guancia si contraddistingue per un tiro piuttosto contrastato che somiglia a quello che caratterizza le sigarette normali. Proprio per questo motivo rappresenta il sistema più adatto per accantonare il fumo di tabacco. Quali sono i liquidi migliori per questo tipo di soluzione? Molto semplicemente, quelli nei quali la concentrazione di glicole propilenico nella base del liquido non è inferiore alla concentrazione di glicerina vegetale. Per esempio, ci possono essere il 60% di glicole propilenico e il 40% di glicerina vegetale, oppure il 50% di glicole propilenico e il 50% di glicerina vegetale, o ancora il 50% di glicole propilenico, il 40% di glicerina vegetale e il 10% di acqua depurata o bidistillata.

A che cosa serve il glicole propilenico

Grazie al glicole propilenico i liquidi svapo sono meno densi, e un effetto simile si ottiene anche per l’acqua depurata o bidistillata. Dal punto di vista pratico, ne scaturiscono diversi benefici, sia per l’hit più pronunciato sia perché la coil dura di più. Inoltre l’esperienza di vape migliora grazie a una percezione migliore dell’aroma. I sistemi da tiro di guancia, quindi, si avvicinano al fumo classico, ed è per questo che vi si può fare affidamento nel passaggio dalle bionde al vaping.

Quale liquido scegliere per lo svapo di polmone

La maggiore concentrazione di glicole propilenico nella base del liquido per la sigaretta elettronica è la caratteristica più significativa nel caso dello svapo di guancia. Per quel che riguarda il tiro a polmone, invece, il discorso è contrario. In questo caso, per poter beneficiare di una piacevole esperienza di svapo a polmone si deve ricorrere a miscele in cui la concentrazione più elevata sia della glicerina vegetale: per esempio il 70% di glicerina vegetale e il 30% di glicole propilenico, oppure l’80% di glicerina vegetale e il 20% di glicole propilenico. I liquidi per le ecig che contengono più glicerina vegetale si lasciano preferire per il tiro a polmone per effetto della densità che caratterizza, appunto, la glicerina vegetale. Tale componente della base del liquido, in effetti, è decisamente più viscoso rispetto al glicole propilenico, e nei liquidi per lo svapo il suo compito è quello di far apparire la svapata più fumosa, rendendo il vapore più corposo.

La produzione di vapore

Nel caso dello svapo di polmone, è molto importante poter contare su una consistente produzione di vapore. La presenza di vapore è motivata da un fattore ben preciso; esso deve uscire del tutto dalla sigaretta elettronica, e affinché ciò sia possibile il sistema deve essere dotato di fori di passaggio abbastanza larghi. I liquidi tabaccosi aromatizzati sono da preferire per i sistemi da guancia: è il caso dei tabacchi alla frutta. I liquidi cremosi, invece, vanno meglio per i sistemi a polmone; vanno bene anche i liquidi fruttati, con un tiro più arioso e una vampata più aromatica.

Quotidiano indipendente online di ispirazione ambientalista, femminista, non-violenta, antirazzista e antifascista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui