Velocità e convenienza: sono questi i due punti di forza più evidenti della serigrafia, una tecnica che viene usata di frequente per la stampa dei gadget promozionali. Questo metodo di personalizzazione, infatti, offre un gran numero di vantaggi, a cominciare dal rapporto qualità prezzo più che interessante. La serigrafia è una tecnica piuttosto antica, ma che a dispetto delle sue origini lontane viene usata ancora oggi con successo e soddisfazione. Vi si può ricorrere, per esempio, per la stampa su carta e su ceramica, ma anche per personalizzare numerosi capi di abbigliamento, a cominciare dalle t-shirt.

Le proposte di Gadget365 per le campagne di comunicazione tramite gadget

Gli accessori personalizzati con la tecnica serigrafica rappresentano una delle proposte di Gadget365, realtà specializzata nella fornitura di articoli realizzati su misura per campagne di marketing e non solo. Il suo catalogo mette a disposizione un vasto assortimento di articoli conformi alle norme italiane e internazionali: qualità a basso prezzo, insomma.

Perché si sceglie la serigrafia

Una delle caratteristiche più interessanti della serigrafia consiste nella possibilità di riprodurre in maniera precisa la giusta sfumatura di colore. Fino ad ora abbiamo parlato di serigrafia, ma in realtà sarebbe più corretto fare riferimento alle serigrafie: ne esistono, infatti, di diversi tipi. Ecco, allora, la serigrafia manuale, la serigrafia circolare, la serigrafia piana e la serigrafia automatizzata. Per le borracce e le tazze personalizzate si adotta la serigrafia circolare, mentre per i quaderni e in generale le superfici piane si sceglie, appunto, la serigrafia piana. In ogni caso, si tratta di un metodo perfetto per la creazione di gadget personalizzati e su misura.

Le caratteristiche della serigrafia

Ai fini del trasferimento del colore c’è bisogno di un quadro serigrafico, vale a dire un telaio. Si dice che la stampa serigrafica è di tipo permeografico: vuol dire che si fonda su una matrice attraverso la quale l’inchiostro può essere impresso. Questo telaio è dotato di sezioni nelle quali la trama risulta più ampia e altre dove, invece, essa è più fitta. Il passaggio del colore avviene, ovviamente, attraverso le trame meno fitte, ed è così che le tonalità cromatiche possono raggiungere i gadget che devono essere personalizzati.

Come funziona la serigrafia

Per il perfetto compimento della tecnica serigrafica serve anche la racla, che è uno strumento differente. Si tratta di una specie di barra che imprime sull’inchiostro la propria pressione in modo da agevolare la sua distribuzione. È attraverso la racla che è possibile rimuovere l’eccesso di colore, che in caso contrario rischierebbe di macchiare o danneggiare il gadget. In presenza di un prodotto multicolore o bicolore, è opportuno avere a disposizione più di un telaio; se così non fosse, gli inchiostri di vari colori finirebbero per mischiarsi gli uni con gli altri. Il gadget personalizzato che si ottiene in questo modo, poi, è reso impermeabile per mezzo di specifiche fotoemulsioni grazie a cui viene ottenuta una pellicola di spessore ridotto. La serigrafia si basa sull’adozione di matrici che sono realizzate in acciaio, in nylon o in poliestere.

Quando scegliere la serigrafia

La serigrafia è una tecnica ottima per la realizzazione di un vasto assortimento di gadget su misura. Si tratta della soluzione migliore, per esempio, per i giubbotti, per le felpe e per le magliette a maniche corte personalizzate. È adatta, però, anche ai bloc notes – di qualunque formato essi siano – e più in generale ai gadget di cartone e di carta. La serigrafia può essere adottata per personalizzare i flyer, le locandine, i cappellini, le penne, le tazze e le shopper. Insomma, tessuti ma non solo: i supporti che si prestano a essere personalizzati sono molteplici.

La convenienza della serigrafia

I costi che derivano dalla serigrafia sono più bassi rispetto a quelli richiesti da altre modalità, anche se la qualità è decisamente più alta. La rapidità è un altro pregio che contraddistingue questo processo; dopo che è stato realizzato, infatti, il modello può essere impiegato per varie tipologie di gadget. La serigrafia permette di decorare accessori con risultati molto longevi. Non c’è il rischio che il colore con il passare del tempo sbiadisca, neppure a seguito di numerosi trattamenti effettuati in lavatrice. Se si ha la necessità di riprodurre una tonalità cromatica specifica, con la serigrafia lo si può fare.

Quotidiano indipendente online di ispirazione ambientalista, femminista, non-violenta, antirazzista e antifascista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui