Come ogni anno che inizia ci si interroga su quelle che saranno le nuove tendenze con riferimento al settore del wedding, un mondo in rapida ascesa che cresce e si evolve alla velocità della luce.
Per dare un esempio di quanto valga il comparto con riferimento soltanto agli abiti da sposa, si parla di un giro di affari di circa 600 milioni di euro l’anno. E con questi dati si comprende meglio il perché ci sia tanta attenzione proprio attorno alle nuove tendenze degli abiti da sposa. Cosa porterà questo 2019?
Cerchiamo di capirlo anche basandoci su quanto avviene nelle realtà italiane che si dedicano a questo tema, come nel caso di www.silviamode.it/ in provincia di Rovigo. Analizzando proprio flussi e richieste che arrivano dal nostro Paese si evincono quelle che saranno le tendenze: si parla di abiti sofisticati, eleganti, raffinati, spesso molto sensuali: le linee sono sempre differenti in base alla conformazione del corpo della sposa, si parla quindi di abiti a sirena, con vita visibile e segnata, in stile impero tendenti quindi ad allargarsi sotto, con svasatura a campana.
Il 2019 porta poi qualche novità anche in tema di tonalità: fermo restando che il bianco resta sempre il colore principale, un must che difficilmente può essere abbandonato, si fa strada anche il rosa tra i colori più trendy per questo anno. Dicevamo poi del non dover necessariamente rispettare stili tradizionali che impongono una sposa coperta: via libera a scollature anche sulla schiena, a V, e ad abiti corti. Anche le braccia possono essere scoperte, magari arricchendole e decorandole con ricami e dettagli di pizzo che vanno a fornire un risultato estetico quasi in stile tattoo.
Anche per le amanti del vintage le tendenze da seguire per il 2019 non sono poche: dalle mantelle in tulle o pizzo passando per piume, frange, abiti a vita lunga, balze, gonne a più strati. Può essere funzionale anche un fiocco per chiudere un colletto. In materia di novità invece esce del tutto dalla tradizione l’idea di rivolgersi ad abiti da sposa che si avvicinino sempre più al quotidiano, con gonne stile tailleur, ad esempio, e tute second skin.
Tante novità e conferme che si pongono in perfetta armonia con le tendenze del momento parlando di wedding in generale: perché la parola d’ordine sembra essere sempre più originalità, da intendersi come personalizzazione massima della cerimonia per un giorno da favola, realmente unico e indimenticabile.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here