Viaggi di gruppo
Fonte immagine: pxhere.com

Organizzare un viaggio non è cosa semplice. Non è sempre necessario pianificare nei minimi dettagli ogni momento della vacanza, ma ci sono alcuni aspetti che hanno bisogno di essere programmati, soprattutto se non si ha intenzione di spendere un patrimonio. La vacanza è fatta per rilassarsi, quindi perché mai doversi stressare tra prenotazioni, comparazioni di hotel, scelta delle escursioni e dei servizi extra? Oggi partire è molto più semplice. Navigando online ci si può affidare a uno dei tanti tour operator e scegliere la propria vacanza senza doversi preoccupare di nulla e anzi, approfittare dei viaggi di gruppo organizzati per conoscere nuove persone e divertirsi in compagnia di altri.

Viaggio organizzato

Partire con un viaggio organizzato renderà tutto più semplice e agevole. Su queste piattaforme specializzate la maggior parte delle destinazioni sono pensate esattamente per viaggi di gruppo curati in ogni dettaglio: età dei partecipanti, genere, interessi, passioni e budget. Basterà solo, attraverso i filtri del motore di ricerca della piattaforma prescelta, selezionare l’offerta più vicina alle proprie esigenze e preparare la valigia.

Conoscere nuove persone

Sicuramente l’elemento più intrigante dei viaggi di gruppo organizzati è la possibilità di conoscere nuove persone con le quali condividere il viaggio dei propri sogni. Avendo la possibilità di aderire a differenti gruppi calibrati su diversi parametri, non è da escludere che si possano costruire tante amicizie durature con le quali poter organizzare anche i futuri viaggi in giro per il mondo. Molti tour operator danno la possibilità di conoscere i propri compagni di viaggio qualche giorno prima della partenza. Parlando d’amore, non sono poche neanche le coppie che si sono formate durante le vacanze organizzate.
Non bisogna comunque essere completamente soli o single per dover scegliere di prenotare un viaggio di gruppo. Spesso a scegliere questa opzione sono anche coppie di amici, specialmente donne, con la voglia di stare in compagnia di altre persone o magari per visitare mete che possono “spaventare” se fatte da sole.

Guida esperta

Oltre a poter conoscere nuove persone e fare straordinarie esperienze, grazie alle guide esperte che traineranno il gruppo per l’intera durata del viaggio, si avrà modo di poter immergersi totalmente nel luogo che si sceglierà di visitare. Le escursioni sono già organizzate e decise prima della partenza così che alla prenotazione si avrà già un’idea dell’itinerario che si seguirà.

Ma non solo, i leader del gruppo aiuteranno anche tutti i partecipanti ad avere informazioni utili nel caso in cui alcuni viaggiatori vogliano staccarsi dal resto del gruppo per prendersi un po’ di tempo libero oppure per risolvere problematiche burocratiche che possono sorgere durante il soggiorno. Un “angelo custode” sempre al proprio fianco per gestire qualsiasi tipo di situazione e arricchire culturalmente la vacanza.

Infine, spesso i problemi di comunicazione possono essere un grave impedimento e deterrente per non viaggiare fuori dai confini italiani. Precludersi tali esperienze a causa delle barriere linguistiche è un vero peccato. Anche per questo le guide sono valide alleate per abbattere il gap culturale.

Spese ridotte

I costi per un single in vacanza sono abbastanza ingenti. Stanza privata, taxi, escursioni, pasti. Partire in gruppo permette invece di risparmiare non pochi soldi. Si può scegliere di condividere la stanza con una o più persone e lo stesso vale per i trasporti. Vengono spesso noleggiati van o autobus, molto più economici rispetto a dover affittare una macchina o pagare un taxi. Anche le pese per le escursioni e le visite con la guida sono divise per tutti i partecipanti riducendo in maniera sostanziale i costi.

Giornalista, web writer e consulente Seo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui