L’acquisto di un veicolo è solo una delle tante opzioni che si hanno a disposizione quando si desidera fruire di un mezzo di trasporto. Nel corso degli ultimi anni sono state individuate diverse soluzioni alternative, nel novero delle quali spicca il noleggio a lungo termine, protagonista di una crescita notevole. Ma quali sono le caratteristiche di questa formula? In poche parole, si può utilizzare una macchina nuova a fronte del pagamento di un abbonamento mensile definito in anticipo, comprensivo sia della fruizione del veicolo che di molti altri servizi accessori, come per esempio la manutenzione, il soccorso stradale e la polizza assicurativa.

Perché scegliere il noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine è ritenuto vantaggioso nel caso in cui si percorrano più di 15mila chilometri all’anno. Questa formula permette di non pensare a una lunga serie di spese accessorie, come quelle che riguardano la copertura assicurativa e il bollo auto. Per di più, i possessori di partita Iva hanno l’opportunità di detrarre le spese che si sostengono per il noleggio, il che contribuisce a rendere l’offerta ancora più vantaggiosa. Nel decidere quale soluzione adottare per il noleggio a lungo termine è molto importante tenere conto del canone di noleggio mensile, oltre che di altri aspetti, come il chilometraggio massimo e quello che è compreso nella rata. Nel caso in cui i servizi disponibili siano limitati, è preferibile orientarsi verso offerte che costano un po’ di più e che, però, siano in grado di garantire una migliore esperienza.

Pro e contro del noleggio a lungo termine

Per quanto sia vantaggiosa, la formula del noleggio a lungo termine ha anche dei potenziali punti deboli di cui è bene essere consapevoli. Uno di questi è rappresentato dalle spese di ripristino del mezzo al termine del contratto. Inoltre, nel caso in cui non si scelga il chilometraggio illimitato occorre tenere conto del limite di percorrenza chilometrica che è necessario rispettare. Ovviamente il chilometraggio illimitato presuppone un incremento del canone mensile. Per quel che riguarda i vantaggi, invece, il più importante riguarda il pagamento già compreso nella rata di tanti servizi accessori: abbiamo già parlato del soccorso stradale e dell’assicurazione, ma ci riferiamo anche alla possibilità di usufruire di un veicolo sostitutivo, ovviamente in maniera gratuita, se quello principale è fermo a causa di un guasto. Inoltre, quando la vettura smette di funzionare per cause che non possono essere imputate al cliente, non ci sono spese da sostenere.

Come scegliere fra l’acquisto e il noleggio a lungo termine

Per capire se il noleggio a lungo termine sia da preferire o meno rispetto a un eventuale acquisto è necessario tenere conto prima di tutto dell’uso che si dovrà fare del veicolo. Nel caso in cui non si arrivi a 15mila chilometri all’anno è da preferire l’acquisto, consigliato anche se si ha in mente di tenere la macchina per più di qualche anno. In tutti gli altri casi è meglio propendere per il noleggio a lungo termine.

A chi rivolgersi: Genovarent

Se si è alla ricerca di una società che garantisca i più elevati standard di affidabilità e professionalità per i servizi di noleggio a lungo termine, ci si può affidare a Genovarent, che da quasi 15 anni gestisce flotte aziendali e long term rent sia per autovetture che per veicoli commerciali. Si tratta di un’agenzia di riferimento per noleggio da un minimo di 24 a un massimo di 60 mesi. I clienti possono beneficiare dell’assistenza garantita senza soluzione di continuità da uno staff attento e preciso, per soddisfare qualunque tipo di esigenza o di richiesta.

Quotidiano indipendente online di ispirazione ambientalista, femminista, non-violenta, antirazzista e antifascista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui