Sanremo 2016: il Conti bis funzionerà?

1
252
Sanremo

Sanremo 2016 sta per alzare il sipario della 66esima edizione.

Tanti ospiti, molte aspettative, ma soprattutto la curiosità di scoprire se Conti sarà in grado di fare meglio dello scorso anno, oppure cadrà anche lui nella trappola della seconda conduzione di fila.

Del resto si sa, condurre Sanremo per due anni consecutivi non è mai una passeggiata, lo ricordano molto bene Fabio Fazio e Luciana Littizzetto che hanno dovuto sopportare conferenze stampa simili a forche caudine e critiche senza alcuna pietà, in alcuni casi ancora prima che lo spettacolo cominciasse.

Conti, però, non sembra essere interessato a questo, il clima è rilassato, forse anche troppo, e lui è pronto a scendere in pista per presentare quello che ha definito “un mosaico di colori”. Sì, perché quest’anno a Sanremo il cast è ricco e variegato, così variegato che ci si chiede se ci sia un senso a tutto questo, oltre quello di raggiungere più pubblico possibile e di conseguenza più ascolti.

Occhi puntati soprattutto sui tre che affiancheranno Conti a Sanremo 2016: Virginia Raffaele, Gabriel Garko e Madalina Ghenea. Non che ci si possa attendere chissà cosa dalla loro presenza sul palco. Già oggi la conferenza stampa di apertura della kermesse è stata caratterizzata dalla loro assenza. Del resto si sa, Conti ha un modo di condurre che poco si confà al saper condividere.

Fare Sanremo porta ad essere sé stessi, a farsi vedere, ad essere protagonisti di un palco che difficilmente si riesce a condividere, i casi in cui è successo li possiamo contare sulle dita di una mano e di certo non vi rientrano i Sanremo condotti da Carlo Conti.

Al di là della conduzione e del contorno, speriamo che l’attenzione sia tutta per le canzoni, perché è vero che Sanremo è il carnevale per antonomasia della televisione italiana, ma non bisogna dimenticarsi la vera protagonista: la musica.

Quello che è certo è che sarà un Sanremo molto social; poche ore fa, infatti, Twitter, uno dei canali web maggiormente usati dai giovani e non solo, ha creato una emoticon personalizzata proprio per questa settimana. Chiunque da oggi twitterà #Sanremo2016 vedrà comparire accanto alla parola, una S incisa su un disco in vinile. E questa è solo una delle tante iniziative per questo Sanremo.

Insomma tutto è pronto e i primi 10 big che si esibiranno sta sera saranno, in ordine d’uscita:

Lorenzo Fragola, con la canzone Infinite volte
Noemi
La borsa di una donna
Dear JackMezzo respiro
Deborah Iurato e Giovanni Caccamo, Via da qui
StadioUn giorno mi dirai
ArisaGuardando il cielo
Enrico RuggeriIl primo amore non si scorda mai
Morgan con i BluvertigoSemplicemente
Rocco HuntWake Up
Irene FornaciariBlu

Chiunque volesse seguire il Festival da internet lo potrà fare a questo link, e sempre qui potrà trovare interviste, Backstage e curiosità di questa 66esima dizione.

Enrica Leone

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteTrattato TransPacifico: l’inizio di una nuova era del libero commercio
Articolo successivoSeNaSo, centro di servizi per gli stranieri
Mi chiamo Enrica Leone, sono nata a Lecco. Diplomata con maturità scientifica, ho intrapreso la carriera universitaria presso la facoltà di Giurisprudenza. Entusiasmo, iniziativa e dinamismo mi hanno da sempre spinto ad andare avanti nel lavoro così come nello studio. Adoro scrivere e questa passione mi ha portata ad intraprendere avventure di ogni genere per poter portare a casa interviste ed acquisire il giusto grado di esperienza, per rendere i miei articoli ancora più miei. Una passione che mi ha portata a pubblicare pochi mesi fa il mio primo romanzo: Basta avere coraggio, presso la casa editrice Arduino Sacco Editore. Non smetto mai di rincorrere i miei sogni ed il più delle volte questi diventano i miei obiettivi che cerco in tutti i modo di raggiungere. Alla scrittura, da poco tempo ho affiancato il lavoro di organizzatrice di eventi di beneficenza ed assistenza alla comunicazione. Mi piace il contatto con il pubblico. A detta di chi collabora con me, sono una persona estremamente precisa, metodica e puntuale. Attenta affinchè il compito affidatomi possa venir portato a termine nel miglior modo possibile e nel tempo necessario. Amo il cinema, la televisione (quella di qualità) e tutto ciò che ha a che fare con lo spettacolo ed è questo ciò di cui mi occupo.

1 COMMENTO

Comments are closed.