Matrimoni e altre follie su Canale 5

0
561
Matrimoni

Matrimoni e altre follie sarà l’ultima fiction inedita che canale 5 offrirà al suo pubblico, prima della pausa estiva delle programmazioni.

La fiction ruota attorno a quattro famiglie un po’ sui generis. Quattro nuclei familiari molto diversi tra loro, e per questo convivere nello stesso condominio non sarà sempre facile e non mancheranno le complicazioni. Tra gioie e dolori, alleanze improbabili e vicini fastidiosi, i protagonisti scopriranno che, indipendentemente da come vivono l’amore che esso sia sotto forma di matrimonio, convivenza o altro, quando due persone con le proprie speranze e paure si ritrovano a condividere degli spazi comuni, tutto può accadere.

La prima famiglia di Matrimoni e altre follie è la Rossini – Poletto, composta dai coniugi Luisella interpretata da Nancy Brilli e Ivan, che ha il volto di Massimo Ghini, e con loro tre figlie: Letizia, Livia e Luna. Luisella è una donna che ha già avuto due ex mariti, che in qualche modo saranno anche loro protagonisti, interpretati da Massimo Ciavarro e Michele La Ginestra.

La seconda famiglia è la Ballarin, con Giusy, una giovane romantica e sognatrice, interpretata da Chiara Francini, una donna che vive con un coinquilino gay, interpretato invece da Simone Montedoro. Giusy è single ed è alla continua ricerca di un marito.

La terza famiglia sarà quella dei Federici – Necchio, dove i protagonisti saranno gli attori Marianna Di Martino e Josafat Vagni, nei panni di una coppia giovane e felici, insieme al loro bambino che ha solo un anno.

L’ultima delle quattro famiglie è la Guerra, con gli attori Simone Colombari e Debora Villa, nei panni di una coppia che è sposata da oltre vent’anni e che ha deciso di allontanarsi dal trambusto della città, andando a vivere a Parco Paradiso.

Non sono solo queste famiglie le protagoniste di Matrimoni e altre follie, nel cast troveremo anche Martina Stella, Francesca Reggiani, Natasha Stefanenko, Giovanni Esposito, Gianluca Guidi e l’ex tennista Adriano Panatta.

Una fiction allegra, solare, il ritorno alla commedia sotto forma di serie Tv.

Che questa sia la volta buona per il Biscione, per risollevare le sue sorti?

L’ammiraglia Mediaset infatti da qualche mese a questa parte sta soffrendo un notevole calo degli ascolti quando si parla di fiction, il vecchio ormai è usurato, ma allo stesso tempo il pubblico non è pronto ad aprirsi alle novità, ad una narrazione diversa, meno sanguinolenta e più solare. Matrimoni e altre follie riuscirà a compiere il miracolo?

Lo scopriremo da mercoledì 1 giugno, alle 21.20 circa.

Foto, promo e curiosità a questo link.

Enrica Leone

CONDIVIDI
Articolo precedenteAcerra. Ripristinato l’ufficio del Giudice di Pace.
Articolo successivoSanità: a breve apertura pronto soccorso al Cto
Mi chiamo Enrica Leone, sono nata a Lecco. Diplomata con maturità scientifica, ho intrapreso la carriera universitaria presso la facoltà di Giurisprudenza. Entusiasmo, iniziativa e dinamismo mi hanno da sempre spinto ad andare avanti nel lavoro così come nello studio. Adoro scrivere e questa passione mi ha portata ad intraprendere avventure di ogni genere per poter portare a casa interviste ed acquisire il giusto grado di esperienza, per rendere i miei articoli ancora più miei. Una passione che mi ha portata a pubblicare pochi mesi fa il mio primo romanzo: Basta avere coraggio, presso la casa editrice Arduino Sacco Editore. Non smetto mai di rincorrere i miei sogni ed il più delle volte questi diventano i miei obiettivi che cerco in tutti i modo di raggiungere. Alla scrittura, da poco tempo ho affiancato il lavoro di organizzatrice di eventi di beneficenza ed assistenza alla comunicazione. Mi piace il contatto con il pubblico. A detta di chi collabora con me, sono una persona estremamente precisa, metodica e puntuale. Attenta affinchè il compito affidatomi possa venir portato a termine nel miglior modo possibile e nel tempo necessario. Amo il cinema, la televisione (quella di qualità) e tutto ciò che ha a che fare con lo spettacolo ed è questo ciò di cui mi occupo.

NESSUN COMMENTO