È passato già un anno dalla scomparsa di Luca De Filippo.

Napoli, insieme all’intero mondo del teatro, ancora lo piange e, di sicuro, non l’ha dimenticato. Luca era un attore, un regista e capocomico rigoroso, ma anche estremamente sensibile. Il compito più difficile che ha dovuto svolgere è stato quello di allestire e interpretare le commedie di suo padre in maniera quasi filologica, come lui stesso sosteneva, senza rinunciare a uno sguardo attento al presente perché la tradizione potesse rinnovarsi e rivivere, così come era la volontà di Eduardo.

Una perla rara Luca De Filippo, scomparso troppo presto e con ancora molto da donare al suo pubblico. Proprio per questo la Rai, in sinergia con Radio Rai, ha deciso di dedicargli una programmazione speciale.

Si comincia con Radio Rai 6 il 27 e 28 novembre alle 11 e in replica alle 17. Si tratta della web Radio della Tv di stato che si occupa della diffusione e valorizzazione dei materiali sonori degli Archivi dell’Audioteca Rai.

Lo speciale, dal titolo Nel teatro su radio 6, è curato da Silvana Matarazzo, e raccoglie le interviste rilasciate dall’attore, i brani di alcuni spettacoli e le testimonianze di persone che hanno lavorato con lui e che gli sono state accanto.

Tra queste ritroveremo la moglie Carolina Rosi, Gianfelice Imparato, il quale ha ereditato il timone della compagnia Luca De Filippo, il giornalista e critico Giulio Baffi che lo ha conosciuto da bambino, Antonella Ottai, curatrice dell’edizione in dvd del teatro di Eduardo in televisione, e il compositore premio Oscar Nicola Piovani, grande amico dell’attore.

Non solo Radio, ma anche Tv, nello specifico Rai5 che proporrà:

Venerdì 27 novembre alle 21.15

LU CURAGGIO DE NU PUMPIERO NAPULITANO

Commedia di Eduardo Scarpetta del 1877. Regia di Eduardo De Filippo con Eduardo, Mario Scarpetta, Luca De Filippo, Lina Sastri, Isa Danieli, Nunzia Fumo, Gennaro Palumbo.

Sabato 28 gennaio alle ore 15.55

‘NA SANTARELLA

Commedia in tre atti di Eduardo Scarpetta (1889). Regia di Eduardo De Filippo con Eduardo, Marilù Prati, Isa Danieli, Luca De Filippo, Mario Scarpetta, Marisa Laurito, Enzo Turco, Gennaro Palumbo, Nunzia Fumo.

Sabato 28 novembre, ore 21.15

PADRE CICOGNA

Racconto sinfonico per quattro voci, voce recitante ed orchestra, su versi di Eduardo De Filippo e musiche di Nicola Piovani, con Luca De Filippo. Regia televisiva di Carlo Tagliabue.

Lunedì 30 novembre ore 22.40

O’ TUONO E MARZO

Commedia di Vincenzo Scarpetta, figlio legittimo di Eduardo Scarpetta e a lungo sodale artistico di De Filippo.  Regia di Eduardo De Filippo con Eduardo, Rina Morelli, Paolo Stoppa, Lina Sastri. Angelica Ippolito, Luca De Filippo, Mario Scarpetta

Tutto questo in memoria di un grande napoletano che ha, come suo padre, fatto onore al teatro italiano.

Per quanto riguarda Rai 5, troverete il canale al numero 23 del digitale terrestre.

Mentre a questo link potrete ascoltare Radio Rai 6

Enrica Leone

CONDIVIDI
Articolo precedenteUnione Europea, stanziati 30 milioni
Articolo successivoCliccaInCorsia: il laboratorio di giornalismo per i piccoli in Pediatria
Mi chiamo Enrica Leone, sono nata a Lecco. Diplomata con maturità scientifica, ho intrapreso la carriera universitaria presso la facoltà di Giurisprudenza. Entusiasmo, iniziativa e dinamismo mi hanno da sempre spinto ad andare avanti nel lavoro così come nello studio. Adoro scrivere e questa passione mi ha portata ad intraprendere avventure di ogni genere per poter portare a casa interviste ed acquisire il giusto grado di esperienza, per rendere i miei articoli ancora più miei. Una passione che mi ha portata a pubblicare pochi mesi fa il mio primo romanzo: Basta avere coraggio, presso la casa editrice Arduino Sacco Editore. Non smetto mai di rincorrere i miei sogni ed il più delle volte questi diventano i miei obiettivi che cerco in tutti i modo di raggiungere. Alla scrittura, da poco tempo ho affiancato il lavoro di organizzatrice di eventi di beneficenza ed assistenza alla comunicazione. Mi piace il contatto con il pubblico. A detta di chi collabora con me, sono una persona estremamente precisa, metodica e puntuale. Attenta affinchè il compito affidatomi possa venir portato a termine nel miglior modo possibile e nel tempo necessario. Amo il cinema, la televisione (quella di qualità) e tutto ciò che ha a che fare con lo spettacolo ed è questo ciò di cui mi occupo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO