Film, cinema all'aperto
Fonte immagine di copertina: Anteprima24.it

Vacanze in città o vacanze fuori porta? Uno dei dilemmi che ciascuno ha dovuto affrontare in questa nuova stagione estiva. Certo, questa volta la risposta è stata più ardua delle altre volte, ma ci sono città che hanno semplificato e aiutato i propri abitanti nel compiere delle scelte.

Qualcuno ha osato prenotare altrove le proprie vacanze estive, seppure avesse pochi giorni di ferie; qualcun altro ha pensato di muoversi oltre i confini nazionali; c’è poi chi ha deciso di restare città e di aiutare per quanto possibile l’economia del proprio territorio. A Napoli molte sono le persone che hanno preferito spostarsi con moderazione – considerando il disagio e l’incertezza causata dalla pandemia: così, per certi versi, quest’anno ci si accontenta, senza rinunciare però alle bellezze che il proprio territorio può offrire. Tanti gli spettacoli, le mostre e le aperture serali dei più rinomati musei della città di Napoli o della stessa regione Campania, la quale ha cercato di trovare un equilibrio tra le possibilità e le rinunce a cui tutti siamo un po’ costretti e sottoposti. Napoli, ad esempio, ha puntato sul cinema all’aperto: numerose sono le proiezioni gratuite o ad un costo molto basso in programma per tutto il mese di agosto; programmazioni, tra l’altro, previste anche in altre città e province della regione.

Il cinema all’aperto continua ad essere un cult, soprattutto durante la stagione estiva, un mix di poesia e di benessere, emblema di un passato che, ancora una volta, suggerisce soluzioni dinanzi a difficoltà. Molteplici sono le programmazioni nei cinema all’aperto durante la settimana di ferragosto:

1- Presso i Quartieri Spagnoli, in un Complesso del ‘500, la programmazione è prevista dal 10 agosto al 16 agosto al prezzo di 5 euro. Oltre alla visione, sarà possibile dialogare e confrontarsi con attori e registi. Ecco i film che saranno proiettati tra giovedì e domenica:

  • Giovedì 13 Agosto – 1917
  • Venerdì 14 Agosto – L’ETA’ GIOVANE
  • Sabato 15 Agosto – Prima Visione – VOLEVO NASCONDERMI
  • Domenica 16 Agosto  VOLEVO NASCONDERMI

2- Con prenotazione obbligatoria ma gratuito, sarà possibile fino all’11 settembre visionare i film nel Cortile del Complesso della Real Casa dell’Annunziata:

  • 15/08 Cortile dell’Annunziata – Cinema – Il Manutentore – Regia Claudio D’Avascio
  • 16/08 Cortile dell’Annunziata – Musica – Ralph in concerto
  • 20/08 Cortile dell’Annunziata – Cinema – Oceania di Ron Clements e John Musker
  • 21/08 Cortile dell’Annunziata – Musica – Livio Cori in concerto
  • 28/08 Cortile dell’Annunziata – Danza -La conferenza degli uccelli di Jean Claude Carriere
  • 29/08 Cortile dell’Annunziata – Cinema – Selfie – di Agostino Ferrente
  • 5/09 Cortile dell’Annunziata – Teatro – “Quattro di dieci”
  • 6/09 Cortile dell’Annunziata – Musica – Federico di Napoli in concerto
  • 10/09 Cortile dell’Annunziata – Musica – Javer Girotto Trio
  • 11/09 Cortile dell’Annunziata – Cinema – Il Ladro di Cardellini di Carlo Luglio Annunziata

3- Quest’estate anche l’ex Base Nato di Bagnoli è stata attrezzata per il cinema all’aperto, dal mercoledì alla domenica al costo di 5 euro:

  • Giovedì 13 agosto  – sala 1 – L’HOTEL DEGLI AMORI SMARRITI – sala 2– JOJO RABBIT
  • Venerdì 14 agosto –  sala 1 – MARTIN EDEN – sala 2– LA FAMOSA INVASIONE DEGLI ORSI IN SICILIA
  • Sabato 15 Agosto –  sala 1 –VOLEVO NASCONDERMI – sala 2– JOKER
  • Domenica 16 Agosto –  sala 1 – VOLEVO NASCONDERMI – sala 2– LONTANO LONTANO

4- Per gli appassionati del cinema, segnaliamo anche altri luoghi in cui verranno proiettati film all’aperto: il Rione Terra a Pozzuoli; Villa Vannucchi, dove sarà possibile vedere i film gratuitamente; cinema all’aperto anche a Portici, al Nabilah (in spiaggia), nel centro di Caserta.

Bruna Di Dio

Bruna Di Dio
Intraprendente, ostinata, curiosa professionale e fin troppo sensibile e attenta ad ogni particolare, motivo per cui cade spesso in paranoia. Raramente il suo terzo occhio commette errori. In continua crescita e trasformazione attraverso gli altri, ma con pochi ed essenziali punti fermi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui