Olivia Newton-John - Fonte:businessinsider.mx
Olivia Newton-John. Fonte: businessinsider.mx

Olivia Newton-John, celebre cantante e attrice britannica naturalizzata australiana, è morta lunedì 8 agosto 2022 all’età di 73 anni dopo aver combattuto una lunga battaglia contro un tumore al seno. Ad annunciarlo è stato il marito, il produttore John Easterling.

A lutto il mondo del cinema, che piange la sua Sandy.

Olivia Newton-John: la vita e il successo

Olivia Newton-John nasce Cambridge il 26 settembre 1948, ma si trasferisce in Australia con la propria famiglia all’età di cinque anni.

Già durante la scuola inizia a manifestare il suo interesse e la sua propensione per il canto e, dunque, dapprima con alcuni amici fonda una band denominata Soul Four, poi inizia a esibirsi come solista e vince un concorso per nuovi talenti che la porta in Inghilterra.

Da qui la scalata al successo di Olivia Newton-John, che presto diventa volto noto anche negli Stati Uniti: nel 1966, infatti, incide il suo primo singolo dal titolo Till You Say Be Mine. Nel 1970, invece, entra a far parte della band Tomorrow, che la porta nel mondo del musical. Pochi anni dopo, nel 1974, il brano Long Live Love le permette di aggiudicarsi il quarto posto all’Eurovision Song Contest. Inoltre, sempre nell’arco dello stesso anno, vengono pubblicati If You Love Me (Let Me Know) e I Honestly Love You, con cui Olivia riesce a vincere anche il Grammy Award alla registrazione dell’anno, il Grammy Award alla miglior interpretazione vocale femminile pop, miglior album e il disco d’oro.

Ma è il 1978 a rendere Olivia Newton-John un’icona del cinema a livello mondiale: durante quest’anno, infatti, entra a far parte del cast di Grease, il celebre musical diretto da Randal Kleiser, dove lei avrà modo di cantare e recitare per la prima volta al fianco di John Travolta. I due collaboreranno poi nuovamente nel 1983 in Due come noi, che, tuttavia, non avrà lo stesso successo di Grease.

Nel frattempo, qualche anno prima, nel 1981, Olivia pubblica il singolo e l’album Physical, con il quale non soltanto ottiene diversi dischi sia d’oro che di platino, ma ancora una volta vince il Grammy Award in qualità di cantante pop dell’anno.

Dopo diversi successi uno dietro l’altro, nel 1992 a Olivia Newton-John viene diagnosticato un cancro al seno, che la costringe a subire un intervento di mastectomia e a iniziare la chemioterapia.

Nonostante ciò, la famosa Sandy di Grease non si arrende, continuando a lavorare duramente e a raggiungere sempre nuovi obiettivi sino al 2019, quando le viene diagnosticato per la terza volta un cancro al seno, questa volta ad uno stadio avanzato, che la costringerà a seguire delle cure molto pesanti.

Olivia Newton-John muore in California, nel suo ranch di Santa Ynez.

I funerali di Stato in Australia

Secondo quanto riporta il sito Ansa, Daniel Andrews, capo dello Stato federale di Victoria, in Australia, avrebbe proposto alla famiglia di Olivia Newton-John dei funerali di Stato, e tale decisione sarebbe stata presa non solo per omaggiare l’artista in quanto tale, ma anche per riconoscere il suo impegno verso la ricerca contro il cancro in America: infatti, ad Heidelberg, vicino a Melbourne, si trova l’Olivia Newton-John Cancer Wellness & Research Centre.

Il cordoglio

In tanti hanno espresso il dolore per la perdita di Olivia, dalla celebre Nicole Kidman a Lorella Cuccarini, che ha vestito di panni di Sandy nella versione italiana di Grease.

Tra questi, non poteva mancare il messaggio di John Travolta, che sulla sua pagina Instagram scrive: «Tuo dal primo momento in cui ti ho visto e per sempre! Il tuo Danny, il tuo John».

.

Mariella Rivelli

5 x mille Survival
Nata e cresciuta a Potenza, in Basilicata, dove ho conseguito un diploma di maturità classica, ho studiato poi a Napoli Mediazione Linguistica e Culturale e Letterature e culture comparate. Curiosa, appassionata di lingue e culture straniere, amante della lettura, della scrittura e di ogni manifestazione culturale, durante le mie esperienze di studio e di lavoro all'estero ho imparato che non si possono esplorare e apprezzare mondi diversi senza conoscere il proprio. Credo fermamente che la determinazione sia fondamentale per raggiungere i propri obiettivi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui