Fonte immagine: Hyperspace Verona Trampolini
Fonte immagine: Hyperspace Verona Trampolini

Gli Hyperspace Trampoline Parks sono la nuova fonte di divertimento per giovani e non. Un regno fatto di tappeti elastici, acrofitness, trampolini freestyle, giochi, tornei di slam dunk e dodge ball da esplorare con amici, colleghi o in famiglia. Un’ottima occasione per fare sport e al contempo trascorrere una giornata diversa. Presso l’Hyperspace è possibile anche svolgere corsi o lezioni private di ginnastica, parkour, freestyle, pilates, yoga. Il centro è pensato soprattutto per l’allenamento libero, ma qualunque sia l’età o l’interesse sportivo dei partecipanti, offre una vasta gamma attrazioni consentendo a tutti di dedicarsi alle proprie passioni secondo le proprie inclinazioni. La filosofia su cui si basa, infatti, è proprio lo sviluppo di un approccio allo sport nuovo e giocoso, pensato per permettere a chiunque di divertirsi e rimanere in forma migliroando le proprie prestazioni fisiche.

Salta che ti passa!

L’impianto è suddiviso in due aree e in più offre un’area ristoro con caffetteria e le party room prenotabili per feste o eventi privati a tema.

La Jump Area è la zona pensata per il riscaldamento, interamente dedicata ai tappeti elastici super moderni e tecnologici dotati di airbags, piscine di gomma piuma e materassi. Accoglie i «saltatori» a partire dai 6 anni (per i più piccoli c’è la Primo Sport) e propone diverse attività quali l’open jump (salto libero sui trampolini). Ci sono poi il percorso Ninja Warrior, per sviluppare forza e resistenza, i Cardio Walls (pareti cardio) per l’esercizio aerobico, lo Slam Dunk in cui bisogna fare canestro sui trampolini elastici e la Dodgeball Arena, una sorta di palla avvelenata sui tappeti. In più sono presenti la parete di arrampicata e l’area per gli atleti avanzati e trapezisti (acrobatica e freestyle).

Ci si sfida in prove di forza, agilità e abilità in totale sicurezza.

L’idea di trascorrere una giornata all’Hyperspace origina direttamente dallo Utah, Stati Uniti. In Italia, attualmente, tali centri sono presenti a Verona, Bologna, Milano e stanno riscuotendo molto successo grazie all’ampia proposta di attività che offrono e alle discipline sportive alternative. L’accesso a tali strutture è possibile tramite compravendita di biglietto singolo o abbonamenti.

Sabrina Mautone

Sabrina Mautone nasce a Napoli il 18/05/96 e vive a Milano. Giornalista pubblicista laureata in Lingue Moderne presso la Federico II e specializzata in Comunicazione e Cooperazione Internazionale per Istituzioni ed Imprese presso l'Università Statale di Milano. Con un master post-lauream in Giornalismo Radio-Televisivo a Roma, lavora da freelancer e segue eventi in Italia e all'estero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.