Super Mario Bros. film Nintendo
Fonte immagine: nintendo.it

Il film d’animazione di Super Mario Bros., il celebre idraulico dei videogiochi reso famoso da Nintendo, arriverà nei cinema nel 2022, ma sono già numerose le notizie intorno a questa opera, a partire dal cast. Scopriamo quali.

Super Mario Bros., tutto quello che sappiamo sul film

Super Mario tornerà nelle sale cinematografiche con un film d’animazione originale sviluppato dal suo creatore Shigeru Miyamoto. GamesRadar ne aveva annunciato l’uscita durante il Corporate Management Policy Briefing di Nintendo, confermandone l’animazione in CGI. Oltre a Miyamoto partecipa al progetto anche Chris Meledandri – fondatore della Illumination, la mente dietro successi come Cattivissimo me e Pets – Vita da animali.

Super Mario Bros. film Nintendo
fonte immagine: yahoo.com

Durante il recente Nintendo Direct sono state annunciate le voci dei protagonisti e delle protagoniste. L’idraulico più famoso del mondo, Mario, avrà la voce di Chris Pratt (l’attore – molto criticato – di Jurassic World e de I guardiani della Galassia), mentre la voce della Principessa Peach sarà “La regina degli scacchi” Anya Taylor-Joy. E ancora: il nemico di Mario – Bowser – avrà la voce di Jack Black, quindi Charlie Day come Luigi, Keegan-Michael Key come Toad, Seth Rogen come Donkey Kong, Fred Armisen sarà Cranky Kong, Kevin Michael Richardson come Kamek e Sebastian Maniscalco nei panni di Spike. Nel film ci sarà anche un piccolo cameo a sorpresa di Charles Martinet, il doppiatore originale di Mario nei videogiochi Nintendo fin dai primi anni ’90.

Nintendo sembra puntare molto su questo nuovo film di Super Mario Bros. Nuovo, perché Mario e compagnia sono già stati al cinema: nel 1993, con il film omonimo che vedeva come protagonista Bob Hoskins – l’indimenticabile Eddie Valiant di Chi ha incastrato Roger Rabbit? – film stroncato dalla critica per la sua sceneggiatura improbabile (ma che oggi è un cult a posteriori per chiunque ami un po’ di sano cinema trash).

Chi è Mario

Miyamoto, nel 1988, voleva creare per Nintendo un videogame che avesse come protagonisti i personaggi di Braccio di Ferro, ma non riuscì ad acquisirne la licenza. Per questo motivo decise di creare Jumpman, Donkey Kong e Pauline. La sede americana della Nintendo notò una somiglianza tra Jumpman e Mario Segale, titolare dello stabilimento in cui aveva sede la società. Per questo motivo decisero di dargli il nome di Super Mario, e Super Mario Bros. è diventato poi il suo nome ufficiale.

Super Mario Bros. film Nintendo
fonte immagine: volkskrant.nl

Mario debutta come Jumpman nel titolo arcade Donkey Kong, nel 1981. Inizialmente il suo lavoro è il carpentiere, Mario/Jumpman ha una scimmia domestica – Donkey Kong – che maltratta, e così la scimmia scappa e rapisce Pauline, la fidanzata del protagonista. Lo scopo del gioco è salvare Pauline in una serie di quattro schemi, che si ripetono a livelli sempre crescenti. Nel 1983 viene lanciato sul mercato Mario Bros.: in questo videogame Mario e suo fratello minore Luigi, idraulici italiani che lavorano a New York, devono sconfiggere delle creature che escono dalle fogne della città.

Super Mario Bros. viene rilasciato nel 1985 per il NES: Mario deve salvare la principessa Toadstool (conosciuta successivamente come Principessa Peach) del regno dei Funghi dopo che è stata rapita da Re Koopa. Per salvarla deve affrontare 8 livelli di gioco, composti ognuno da quattro schemi di cui l’ultimo è sempre un castello presidiato da un mini Re Koopa.

Nel 1988 viene presentato e messo in vendita Super Mario Bros. 2: con questo nuovo titolo Nintendo offre la possibilità di scegliere tra quattro personaggi diversi per affrontare i livelli, ognuno con abilità diverse: Toad può scavare più velocemente, Peach può volare per brevi periodi, Luigi può saltare molto in alto, mentre Mario è il personaggio più completo del videogame.

Oltre a essere protagonista di uno dei videogiochi più famosi e longevi al mondo, Mario è stato protagonista o comparsa di numerosi altri videogame, andando a coprire generi diversi come puzzle, RPG, guida, tennis, calcio, basket, baseball, party game e giochi olimpici invernali ed estivi. Inoltre ha avuto numerosi adattamenti per la televisione, come una serie di cartoni animati intitolata Super Mario. Oltre, naturalmente, a rappresentare la mascotte della Nintendo, con una presenza costante su tutte le console dell’azienda.

Non ci resta che aspettare il nuovo anno per rivedere al cinema l’idraulico baffuto!

Valentina Cimino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui