Ambiente

Nel parlare di ambiente, la prima cosa che va riconosciuta è che la crisi climatica è la questione prima e fondamentale dei nostri tempi, ma non potrà essere risolta finché non la tratteremo come tale. Eppure il negazionismo e gli interessi economici continuano a trascinare l’umanità verso il baratro della catastrofe. È uno scenario drammatico, quello che ci si presenta: il continuo innalzamento delle emissioni di gas serra, la devastazione degli ecosistemi naturali che causa la perdita di biodiversità, la mancanza di una visione sistemica in grado di indirizzarci verso fonti di energia rinnovabili e sostenibili sono la più grande minaccia per la tutela dell’ambiente. A questo va aggiunta una classe politica non all’altezza, e spesso collusa con i grandi potentati petroliferi e carboniferi, le cui promesse sono poco più che trovate elettorali propagandistiche: gli stessi accordi per il clima risultano perlopiù un insieme confuso di buone intenzioni più che una vera strategia energetica e climatica. Ma il terzo millennio ci ha regalato anche l’insorgere di un poderoso movimento per la giustizia climatica, che dalle esperienze locali e internazionali sembra aver trovato nella giovane Greta Thunberg la sua rappresentante di spicco. L’attivismo per l’ambiente e l’operato di gruppi, collettivi, associazioni fra i quali si annoverano Fridays for Future, Extinction Rebellion, Greenpeace dimostrano che la questione ambientale è viva e al cuore della sensibilità pubblica, sebbene ancora lontana dal centro delle agende politiche. La sezione del sito dedicata all’ambiente si propone quindi di raccontare le responsabilità del modello estrattivista e le opportunità di un cambiamento fondato sulla cooperazione, sulla sostenibilità e sulla sensibilità ambientale come unica opzione percorribile per la salvaguardia del pianeta e della stessa civiltà umana.

L’Unione Europea è tra i maggiori responsabili della deforestazione tropicale

Deforestazione tropicale: l’Unione Europea alimenta la crisi climatica

0
Per i cittadini del mondo occidentale capitalistico, andare al supermercato è un atto che implica l’abitudine di avere a portata di mano...
"Il popolo contro Shell": sentenza storica nei Paesi Bassi

“Il popolo contro Shell”: sentenza storica nei Paesi Bassi

0
"Il popolo contro Shell": è questo il nome della causa che il 27 maggio si è conclusa con la condanna del Tribunale...
Giornata mondiale dell'ambiente - ecosistemi

Giornata mondiale dell’ambiente, un impegno lungo 10 anni

0
La Giornata mondiale dell’ambiente giunge alla sua 47esima edizione. Celebrata per la prima volta il 5 giugno 1974, tale ricorrenza green nacque...
Taranto: green belt contro l’inquinamento e il cambiamento climatico

Taranto: Green belt contro l’inquinamento e il cambiamento climatico

0
Nei prossimi anni la Città di Taranto sarà decisamente più verde. Si perché, alcuni mesi fa, l'Amministrazione Meucci ha lanciato il progetto...
Moda sostenibile

Cosa c’è dietro il concetto di moda sostenibile?

0
Sempre più aziende operanti nel settore della moda propongono all’interno delle loro collezioni dei capi d’abbigliamento con materiali sostenibili, green e vegani,...
Sovranità alimentare: in Emilia Romagna l'agroecologia applicata

Sovranità alimentare: in Emilia Romagna l’agroecologia applicata

0
Secondo la Dichiarazione di Nyéléni, frutto del lavoro del Forum Internazionale sulla Sovranità Alimentare tenutosi nel 2007 presso il villaggio di Selingué...
Economia circolare, PNRR, Greenpeace

PNRR: le cinque proposte di Greenpeace per l’economia circolare

0
Il PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, il pacchetto di investimenti e di riforme in risposta alla crisi pandemica inviato alla Commissione Europea...
Il futuro non si (s)Tocca: Fridays for Future contro il CCS

Il futuro non si (s)tocca: Fridays for Future contro il CCS

0
Lo scorso 12 maggio, in concomitanza con l’assemblea degli azionisti dell’Eni, Fridays for Future e diverse organizzazioni ambientaliste locali e nazionali sono...
La Transizione Ecologica di Cingolani va nella direzione giusta?

La Transizione ecologica di Cingolani va nella direzione giusta?

0
Con la presentazione del PNRR emergono maggiori dettagli sui progetti del ministro Roberto Cingolani per attuare la Transizione ecologica italiana. Ma le...
Chernobyl: nessun aumento di mutazioni genetiche nei figli dei sopravvissuti

Nessun aumento di mutazioni genetiche nei figli dei sopravvissuti di Chernobyl

0
Il 26 aprile 1986 alle ore 01.23, l'esplosione di uno dei quattro reattori RBMK di Chernobyl allarmò il mondo circa l'utilizzo delle...