Piattaforme aeree

Numerose lavorazioni richiedono un sicuro accesso in quota, dal settore edile agli interventi di manutenzione passando per la cura del verde. In questi ambiti, è fondamentale sia lavorare con efficienza che in piena sicurezza, l’impiego di piattaforme aeree a noleggio rappresenta la soluzione ideale per entrambe.

Il noleggio di macchinari per il sollevamento di persone in quota è il segmento più sviluppato nel nostro paese, tanto che 7 piattaforme aeree su 10 fanno parte di flotte noleggio. È infatti piuttosto comune vedere questi macchinari all’opera nei cantieri, nei parchi o nei centri cittadini. I vantaggi nell’utilizzo di piattaforme aeree sono tangibili e sempre più clienti ne fanno ricorso.

Il primo di essi è l’ampia disponibilità di macchinari pronti al noleggio, tra cui il cliente può scegliere in base alle proprie esigenze. Va sottolineato infatti l’importanza di utilizzare la piattaforma più idonea alle caratteristiche del lavoro da effettuare. Tra queste spiccano l’altezza da raggiungere e gli spazi in cui la macchina andrà ad operare. Esistono diverse tipologie di piattaforma aerea, tra cui rientrano la piattaforma autocarrata, la semovente articolata, la scissor e la piattaforma articolata; ognuna di esse ha caratteristiche proprie che le rendono adatte a specifici utilizzi.

Il noleggiatore può offrire supporto al cliente nella scelta grazie a una consulenza qualificata data dalla conoscenza delle macchine e dei loro impieghi. Utilizzare la corretta tipologia di piattaforma aerea permette al cliente di lavorare con maggiore efficienza poichè può raggiungere con facilità il punto di lavoro ed impiegare minor tempo per concludere l’intervento.

Noleggiare una piattaforma aerea rappresenta per il cliente una garanzia di impiegare un macchinario sicuro ed efficiente. Questo aspetto è un altro punto di forza del noleggio. Nell’officina interna del centro noleggio vengono infatti effettuate, su ogni piattaforma, tutte le operazioni di manutenzione previste dal manuale d’uso e manutenzione rilasciato dal fabbricante. Le piattaforme aeree rientrano tra le attrezzature da sottoporre a verifica periodica, per verificarne l’integrità strutturale, ed è il noleggiatore a farsene carico.

Anche se non richiesto dalla normativa, ogni volta che una macchina esce o rientra nel centro noleggio vengono effettuate accurate ispezioni per assicurare al cliente di lavorare con una piattaforma nelle migliori condizioni possibili. Quando si parla di lavori in quota la sicurezza assume un ruolo fondamentale. Le piattaforme aeree sono di per sé macchinari più sicuri di scale o trabattelli ma è importante utilizzarle in piena sicurezza. 

Ogni operatore che intende manovrare una piattaforma aerea, così come altre tipologie di macchinario, deve essere in possesso della specifica abilitazione in ottemperanza della normativa vigente. L’abilitazione, o patentino, può essere ottenuta prendendo parte a un corso di formazione e superando la prova finale.

Altrettanto importante è adottare comportamenti virtuosi quando si manovra una macchina del genere che può anche superare i 30 metri di altezza. L’operatore deve valutare l’area di lavoro e procedere con la massima attenzione e cautela durante le operazioni di sollevamento. L’utilizzo dei dispositivi di protezione come l’imbracatura con cordino, obbligatoria per legge, può concorrere a limitare il rischio di incidenti.

Rendere efficienti i lavori in quota significa anche pianificare con il noleggiatore la consegna e il ritiro delle piattaforme. Escludendo le autocarrate, tutte le altre tipologie di piattaforme sono semoventi. Pur potendo spostarsi autonomamente non possono circolare su strada ed è quindi necessario trasportarle sul punto di lavoro con mezzi idonei. Spesso il cliente ha bisogno, soprattutto in edilizia, di piattaforme diverse sia come tipologie che come altezza da impiegare nei diversi step lavorativi. L’organizzazione logistica può essere pianificata insieme al noleggiatore così da avere in cantiere solo le macchine di cui si necessita in un determinato periodo.

L’ultimo vantaggio del noleggio è la possibilità di essere supportati durante tutto il periodo di noleggio nella gestione delle macchine. Se la piattaforma aerea noleggiata presenta guasti o malfunzionamenti il noleggiatore invierà un proprio tecnico per ripristinarla nel più breve tempo possibile. Se questo non fosse possibile può fornire una piattaforma sostitutiva per consentire al cliente di riprendere il proprio lavoro. La continuità lavorativa rappresenta un’importante garanzia per il cliente che in questo modo può procedere efficientemente con i propri lavori in quota.

Ricorrere al noleggio quindi, rappresenta una soluzione perfetta per ogni tipologia di cliente che necessita di una piattaforma aerea per effettuare lavori in altezza.

I vantaggi del noleggio sono evidenti e tangibili tanto che la clientela che decide di farne ricorso, in particolare per il sollevamento in quota, è in costante aumento.

Ricorrere ad un servizio di noleggio professionale, può garantire macchinari sicuri e un servizio di qualità che consente al cliente di lavorare con la massima efficienza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.