Nest, J-AZZ, alessio vellotti

Nel primo sabato di una primavera un po’ ambigua, parte la rassegna musicale “J-AZZ!” presso il Teatro Nest sito a via Bernardino Martirano 17 a San Giovanni a Teduccio a Napoli.

L’ospite d’onore alla rassegna “J-AZZ!” di sabato 24 marzo sarà Alessio Vellotti: napoletano di nascita, il pianista e compositore si stabilisce a Lisbona e sceglie di fare ritorno in patria dopo ben 14 lunghi anni per presentare il suo primo lavoro discografico dal titolo “Viagem de Regresso”. Insieme a lui saranno presenti il sassofonista Tiago Cordeiro, il bassista Augusto Macedo e il batterista Diego Leónidas.

Il lavoro dei quattro musicisti si presenta ampio e poliedrico: passando dal jazz alla musica latina, è possibile esplorare tante atmosfere magiche che racchiudono elementi ben riconoscibili derivanti dalla musica etnica e dal folklore.

Ancora una volta il Nest si dimostra essere un centro culturale coeso, volto alla crescita dei giovani sotto ogni punto di vista. Questa volta la protagonista assoluta è la musica: arte di eccellenza, capace di placare le menti più agitate e di mettere in moto pensieri e riflessioni. La musica jazz, in particolare, è quella che nasce negli anni ’20 del secolo scorso per opera degli schiavi afroamericani che avevano la voglia e il desiderio di riscattarsi dal punto di vista sociale in quanto venivano considerati inferiori dai loro compaesani. Ancora oggi è famosa in tutto il mondo.

La rassegna “J-AZZ!” è la prima kermesse musicale realizzata dal Nest Napoli Est Teatro, ubicato negli spazi di Art 33, “Centro per le arti della comunità” della periferia di Napoli Est. Protagonisti assoluti i giovani, che insieme alla musica costituiscono un connubio perfetto: idee, suoni e dialogo sono la base per i progetti futuri.

Nest, J-AZZ, alessio vellotti
Locandina della rassegna “J-AZZ!” al Teatro Nest

L’evento “J-AZZ!” si compone di tre appuntamenti: oltre a quello di sabato 24 marzo alle ore 21.00 con ospite Alessio Vellotti e la sua band, seguiranno altri due incontri. Venerdì 27 aprile sarà ospite Farias Quartet, gruppo musicale solare e intimista allo stesso tempo che è capace di fondere le melodie del jazz con la nostra tradizione musicale e conosciuto in tutto il mondo per le sue collaborazioni con musicisti internazionali. Infine,  l’ultimo appuntamento è invece previsto per domenica 13 maggio e questa volta il protagonista dell’intera serata sarà Mev Quartet che sarà pronto a far viaggiare l’intero pubblico nei meandri del rock, del jazz e della musica contemporanea. In questa occasione, l’artista presenterà il suo ultimo album dal titolo “Riflessi”.

La manifestazione “J-AZZ!” gode del patrocinio morale del Comune di Napoli e del Comune di San Giorgio a Cremano, oltre che alla collaborazione con il Comune di Portici e l’Assessorato alle politiche giovanili e del Forum dei Giovani di Portici. L’dea di dare forma a questo straordinario progetto è nata dai giovani che fanno parte del progetto “GiovaniArtistixGiovaniUtenti” che ancora una volta è realizzato dall’associazione “Gioco, Immagini e Parole”.

Ancora una volta un progetto di giovani menti che cerca di attrarre altri giovani: come al solito, il Nest non smette mai di stupire tutti noi.

Arianna Spezzaferro

 

Condividi
Articolo precedenteMilan, i guai del Signor Li e i dubbi sul futuro
Articolo successivoBrexit da Russia2018: what if?
Avatar
Arianna Spezzaferro, nata a Napoli il 12/04/1993, è laureata in Lettere Moderne e specializzata in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Amante della cultura umanistica, della filologia romanza e della lettura, aspira a diventare un'insegnante di Letteratura italiana, perché crede fermamente di poter trasmettere, in futuro, ai suoi alunni l'interesse vivo per tale disciplina. Attualmente scrive per Libero Pensiero News come coordinatrice della sezione Cultura e delle rubriche ed è docente di italiano e storia presso un istituto tecnico di Napoli.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here