Dal 24 novembre è in rotazione radiofonica il singolo “Voglio Respirarne“, il singolo di Daniel Meguela estratto dall’album “CompostoUnico”, disponibile dagli inizi di dicembre su tutte le piattaforme digitali. Un passato in Rai, la partecipazione ai concorsi canori tra l’Italia e la Spagna compongono un bagaglio artistico del cantautore romano.

Daniel Meguela nasce nel 1976 e fin da piccolo si avvicina al mondo della musica, con la sua marcata sensibilità.

Ad 11 anni partecipa al festival canoro “El Clásico” a Barcellona, con il brano Se fosse amoreUnendo la passione per la musica a quella per la danza, nel 1996 entra a far parte del corpo di ballo della trasmissione Mio Capitano di RAI2.
Alla domanda: Ti piacerebbe poter lavorare ancora in Rai? – Daniel risponde che ha un bel ricordo di quell’esperienza, che gli ha permesso di conoscere tante persone e che sicuramente, nel caso in cui si presentasse l’opportunità, sarebbe ben disposto a tornare in Rai, magari questa volta portando la sua musica. 

In seguito alla pubblicazione del suo brano “Sarò qui“, segue un periodo di sperimentazione musicale che si corona in un progetto artistico, nel 2008: i due brani “In 8 minuti” e “Madre Terra“, nel cui video recita una giovane Martina Colombari, permettono a Daniel Meguela di raggiungere i vertici delle classifiche di Music Box.

Nel 2015 inizia la collaborazione con una giovane etichetta discografica, la 90.01 Records, che decide di investire nel suo talento “genuino“. In passato si disse ispirato da Gianluca Grignani nel suo percorso artistico. Oggi Daniel Meguela padroneggia una maturità artistica e stilistica, raccogliendo i frutti e le influenze degli artisti con cui ha lavorato nel corso del tempo: Paolo Carta, Max Pezzali, Alessio Ventura.

Nel suo nuovo album racconta storie di amori trascendenti ed immanenti. In occasione dell’uscita del singolo aveva dichiarato: “Ho voluto esprimere il mio concetto di sentimento, la purezza di un amore senza età e senza traccia di dolore. La complicità in Amore, la vorticosa passione sentimentale, possono regalarci una solida base di partenza, una forza capace di resistere agli urti del tempo. Amiamoci di più…” – in alcuni brani emergono donne angeliche frutto del costrutto delle idee, in altri le donne con cui l’artista ha condiviso parte del proprio percorso di vita: di qui emerge il confine sottile tra due brani, “Voglio respirarne” e “Monica (lasciami così)“, dedicato ad un amore passato, reale.

Così, “CompostoUnico” è un album che contiene 10 brani tra inediti e storici dell’artista. Dagli inizi di dicembre è disponibile su tutte le piattaforme digitali. Pochi giorni fa Daniel Meguela ha aggiornato la sua pagina facebook con una foto che ritraeva lo studio di registrazione, scrivendo: “Siamo sempre alla ricerca di melodici sogni.. Sempre in continua produzione..”

Sara C. Santoriello

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui