visto Sri Lanka

Un visto per lo Sri Lanka, accompagnato da una macchina fotografica, qualche costume e una crema solare protezione cinquanta, è forse ciò che serve per tornare a respirare un po’ di leggerezza e normalità.

Dopo mesi di lockdown all’insegna di ansie ed incertezze, è forse giunto il momento di guardare all’imminente futuro con propositività e consapevolezza. 

Dall’Italia all’Estero: programmare un viaggio è possibile? 

Come è noto l’emergenza Covid-19 ha causato e sta causando tutt’ora forte limitazioni negli spostamenti, soprattutto se si tratta di itinerari programmati dall’Italia verso l’estero. La situazione, in continua evoluzione ed aggiornamento, non può ancora dirsi chiara e definitiva

I governi di tutti i paesi del mondo hanno adottato misure, più o meno, stringenti, portando la popolazione a rivalutare e modificare il proprio stile di vita. Per contenere l’epidemia di Coronavirus (Covid-19), il governo dello Sri Lanka ha adottato misure di vasta portata.

Numeri e divieti

Il paese si è dimostrato in poco tempo reattivo e pronto all’emergenza, catalogandosi come uno dei migliori. Ad oggi in Sri Lanka si contano 2.094 casi e 11 decessi. 

Tali cifre, considerate piuttosto basse rispetto al picco epidemico, non hanno però comportato ad un abbassamento di attenzione e prevenzione nei confronti della pandemia. Il governo ha difatti dichiarato, fino al primo di agosto, divieto d’ingresso nel Paese per tutti i turisti e i viaggiatori di affari, anche se in possesso di un visto valido.

Come richiedere il visto per lo Sri Lanka 

Ma chi ha davvero bisogno di un visto? Tutti gli italiani che si recano in Sri Lanka devono essere in possesso di un visto valido. Questo consentirà loro di soggiornare per un determinato periodo di tempo nel Paese. Ad oggi però le richieste non vengono immediatamente elaborate dal Dipartimento per l’Immigrazione, ma rimarranno in sospeso fino alla revoca del divieto d’ingresso nello Sri Lanka.

Dal primo di agosto 2020 i viaggiatori potranno di nuovo recarsi nel Paese, ma sempre comunque con restrizioni e controllo aggiuntivi. I viaggiatori dovranno richiedere il documento prima della partenza e i visti diventeranno inizialmente più costosi.

Inoltre, saranno introdotte alcune condizioni relative alla salute. Una volta che il Dipartimento per l’Immigrazione rinizierà con l’elaborazione delle richieste, i documenti necessari verranno concessi, con ogni probabilità, entro pochi giorni.

Le tre categorie di visto per lo Sri Lanka 

I visti per lo Sri Lanka possono essere suddivisi in tre categorie: visti d’affari, visti turistici e visti di transito. Richiedere il visto giusto è molto semplice. Lo puoi fare prima di partire compilando il modulo di richiesta, effettuando il pagamento corrispondente e attendendo infine l’invio automatico del visto via e-mail. 

Ma cosa si intende per “visto Sri Lanka”, “visto Sri Lanka elettronico” e “ETA Sri Lanka”? La maggior parte dei viaggiatori non soggiorna per più di 30 giorni in Sri Lanka. Per questi viaggiatori c’è la possibilità di richiedere una versione digitale, detta anche ETA. Il vantaggio di questa versione digitale del visto è che può essere facilmente richiesta online. L’ETA è adatta ai turisti e ai viaggiatori d’affari che si recano in Sri Lanka.

Alcuni consigli di viaggio

Per viaggiare nel modo più sereno possibile vi consigliamo sempre di consultare i siti ministeriali ufficiali, oppure scaricare l’app “Unità di Crisi” che sa offrirvi le indicazioni in tempo reale sullo stato attuale dell’emergenza in tutte le nazioni del mondo. Consigli di viaggio Sri Lanka possono essere reperibili sui diversi siti ufficiali, sempre in continuo aggiornamento.

Viaggiare sicuri è una priorità sia per te stesso, che per chi vive intorno a te. Viaggiare nel rispetto di te stesso e degli altri è il primo passo verso un vivere comune consapevole. In una società alla cui base vi sono radicati valori, diritti e doveri civici

Fonte immagine di copertina: Pixabay

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui