giochi di carte (fonte immagine: magic.wizards.com)

Dai Pokémon a Yu-Gi-Ho!, da Magic a Hearthstone, la nicchia dei giochi di carte vanta una tradizione consolidata e un seguito di fan appassionati in tutto il mondo. A rendere così attrattivo il genere è in primo luogo il collezionismo, ma c’è tanto altro.

I migliori giochi di carte collezionabili

I giochi di carte collezionabili (CCG) sono molto in voga in questo momento: sono moltissime infatti le opzioni per PC e ancora di più quelle per i dispositivi mobili. Tra nuovi titoli e vecchie glorie ecco qui un elenco dei videogame di carte.

Magic: The Gathering

Il più famoso gioco di carte collezionabili al mondo, Magic è stato creato nel 1993 da Richard Garfield. Ed è l’opera magna di Wizards of the Coast , che negli ultimi 20 anni ha ammaliato oltre 20 milioni di giocatori con i suoi mazzi pieni di magie e creature fantastiche. Da quando è uscito sono state rilasciate oltre 70 espansioni e un numero di carte utilizzabili di oltre 16mila unità, ognuna corredata da un artwork, regole specifiche e alcune frasi che raccontano un pezzo della storia del multiverso di Magic. È, inoltre, il primo gioco di carte collezionabili a diventare digitale: infatti nel 2002 Wizards of the Coast ha lanciato Magic Online, il software ufficiale per giocare a MTG con persone da ogni angolo del mondo.

Hearthstone

fonte immagine: wemug.it

Nonostante la sua età, Hearthstone rimane il CCG più raffinato sulla scena. Lanciato nel 2014, a livello strutturale ha poco di innovativo. Due giocatori, trenta punti vita, mazzi composti da trenta carte che comprendono creature, magie, armi, attacchi, difese. La sua libreria di carte è vasta, gli aggiornamenti sono frequenti, e presenta una modalità di autobattler chiamata Battlegrounds. Il suo successo sta proprio nel numero delle carte e delle interazioni possibili, che danno vita a una infinità di combinazioni. Hearthstone è disponibile su Android, iOS e PC.

Yu-Gi-Oh!

fonte immagine: gamefaqs.gamespot.com

Yu-Gi-Oh! è un gioco di carte collezionabili tratto dal gioco immaginario che appare nel manga e nell’anime Yu-Gi-Oh!. Dato il suo successo non stupisce che sia diventato, nel frattempo, anche un gioco digitale: Yu-Gi-Oh! Duel Links. Ma questo titolo ha risentito del passaggio dal fisico al videogioco, con alcuni cambiamenti alla struttura e modifiche tali da rendere più snello lo sviluppo della partita che però ha fatto storcere il naso ai puristi, che non vivono un’esperienza originale al 100 %. Duel Links dispone di una componente single player che dà la possibilità di giocare da soli senza dover necessariamente cercare avversari online; punto a favore, perché così riesce ad avvicinare neofiti.

Pokémon Trading Card Game Online

fonte immagine: pok-mon-trading-card-game-online.software.informer.com

Un altro esponente di gioco di carte che da fisico è diventato digitale, Pokémon Trading Card Game Online è un videogioco del 2012 basato sul gioco di carte collezionabili Pokémon sviluppato da Dire Wolf Digital. Fedele all’originale, con i personaggi protagonisti che ormai sono nell’immaginario collettivo, è uno dei migliori titoli per far avvicinare le nuove generazioni a questi giochi. Non è un card game banale né semplice e anzi, permette sfide sempre più difficili via via che si cresce nel gioco.

Runeverse: The Card Game

fonte immagine: steampowered.com

Runeverse unisce i migliori elementi dei giochi di carte in un gameplay dallo stile unico e innovativo, in cui si combinano facilità di gioco e abilità strategiche. Nell’Universo di Runeverse si fronteggiano sei Fazioni, ognuna ha i suoi punti di forza e le sue debolezze. Fin da subito si ha a disposizione una ricchissima collezione di carte che potrà essere utilizzata per costruire i mazzi. Le carte Leggendarie si sbloccano gratuitamente attraverso veloci missioni o l’acquisto dei Gettoni Runici.

Stormbound

fonte immagine: gameskinny.com

Stormbound è un CCG completamente diverso dagli altri: presenta infatti una meccanica di tiro alla fune. Quando un giocatore usa la carta viene schierata come un’intera truppa di creature – o una struttura, un mostro, un incantesimo, a seconda della prima carta lanciata – su una mappa a griglia tra le roccaforti dei giocatori. Le creature marciano lungo la mappa finendo per schiantarsi poi sulla roccaforte nemica. Un gioco di carte con la strategia tattica di un gioco da tavola, che crea dinamicità e fisicità in un mondo astratto come quello dei card game online.

Scegliete il vostro gioco e vincete la partita.

Valentina Cimino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui