Adele, la regina del soul britannico
Fonte: giuseppeporro.it

C’è chi si mette a dieta per una questione di immagine e chi, come il talento del soul britannico, Adele, ha dovuto rivoluzionare completamente la sua vita a causa di un problema di salute.

Con un sorriso smagliante e un mini – abito nero, la nuova regina del soul britannico, Adele, si mostra il giorno del suo compleanno a 32 anni compiuti in perfetta forma. Tra lo stupore di molti a cui hanno fatto seguito anche delle preoccupazioni, la cantante ha accompagnato la sua foto su Instagram con la seguente didascalia: «Grazie per l’amore che mi avete dimostrato nel giorno del mio compleanno. Spero che siate tutti sani e al sicuro in questo folle periodo. Vorrei ringraziare tutti i soccorritori e i lavoratori che ci salvano, mettendo a rischio le loro vite! Siete veramente i nostri angeli». Insomma, Adele ha voluto non solo ringraziare i suoi fans, ma dimostrare la propria vicinanza a chi in questo periodo di pandemia soffre o si sacrifica per il bene comune.

La foto di Adele al suo 32esimo compleanno
Fonte: dilei.it

La storia del dimagrimento della cantante britannica merita una particolare attenzione dove non c’è spazio per la vanità fine a se stessa. A seguito di una emorragia alle corde vocali, Adele, ha poi deciso di intraprendere un percorso di cura e prevenzione che potesse salvaguardare la propria voce, una delle più belle del soul britannico. Una dieta sicuramente rigorosa sotto certi aspetti, fatta di rinunce, difatti la cantante ha sostituito cibi ricchi di zuccheri con cibi vegetali, escludendo tra l’altro il fumo e l’alcol. Questa è la dieta sirt, la dieta del “gene magro” che ha portato la cantante a perdere circa 45 kg; «In quel periodo ha cominciato ad allenarsi e a fare scelte alimentari migliori. Di conseguenza, ha perso notevolmente peso e la gente l’ha notato. La sua trasformazione fisica è rimbalzata su ogni media e l‘attenzione che ha generato è stata strabiliante», queste le parole dell’ex personal trainer di Adele, a seguito di alcuni attacchi subiti dalla giovane.

Se è vero che Adele ha deciso di intraprendere un percorso di radicale cambiamento per questioni di salute, ma anche per essere una madre in salute per il suo piccolo Angelo Jemes perdendo in un anno tantissimi chili sempre sotto la supervisione di esperti, è anche vero che il cambiamento ha spiazzato tutti i suoi fans, molti dei quali preoccupati:  «Adele sembra troppo magra, dobbiamo preoccuparci?», ma l’ex personal trainer Pete Geracimo ha smentito, «Adele ha solo fatto scelte alimentari migliori» e «Questa metamorfosi non è per vendere album, per pubblicità o per essere un modello per gli altri: è solo per se stessa e per Angelo».

Certo, in tempi social come questi risulterebbe complicato non pronunciarsi su scelte così personali che investono i soggetti dello spettacolo, come la scelta della regina del portento soul britannico; in realtà Adele non avrebbe dovuto dare spiegazioni ad alcuno, ma ad oggi essere “qualcuno” significa rinunciare alla propria privacy ed essere vittima di attacchi e di pregiudizi per scelte che non meriterebbero opinioni. Adele è come tutti i personaggi dello spettacolo un possibile esempio e riferimento per molte generazioni, ma soprattutto per gli appassionati della sua splendida voce e ha come tanti altri una delicata responsabilità nei confronti dei fans.

A distanza di tempo dall’emorragia alle corde vocali nel 2011, la cantante britannica, Adele, ha sempre cercato di rassicurare l’intera opinione pubblica rispetto al cambiamento del proprio stile di vita, dichiarando che tutto questo fosse fatto per salvaguardare la propria voce e non per una questione di immagine: «Mi sono sempre state fatte domande sul mio corpo, il mio peso, la mia taglia e cose del genere. È un po’ fastidioso anche perché agli uomini queste domande non vengono fatte così spesso», aggiungendo, «Credo che non si prenda la propria voce sul serio finché non si ha un incidente. Per me è stato così e adesso non farei niente per danneggiarla».

Adele poco prima del 2011 Fonte: DireDonna.

Purtroppo una delle più belle voci soul degli ultimi tempi è stata vittima, come tante icone dello spettacolo, di body – shaming, proprio a causa del suo precedente peso. La stessa Adele, durante un’intervista dichiarò che le persone si stupissero del “suo formato”, sottolineando: «Non faccio musica per gli occhi, ma per le orecchie. La musica non si guarda, si ascolta». Ad ogni modo, oggi Adele è felice e lo dimostra il suo sorriso smagliante, sembra aver ritrovato un equilibrio psicofisico, fondamentale per chiunque. Sembra essere la stessa, quasi come se affermare: “mi sento diverso” fosse un crimine, in realtà Adele è diversa, è un fatto che sia cambiata, come risulta un fatto che oggi, la cantante, è orgogliosa di aver affrontato una sfida così ardua e di aver scoperto un nuovo benessere.

Bruna Di Dio

Bruna Di Dio
Intraprendente, ostinata, curiosa professionale e fin troppo sensibile e attenta ad ogni particolare, motivo per cui cade spesso in paranoia. Raramente il suo terzo occhio commette errori. In continua crescita e trasformazione attraverso gli altri, ma con pochi ed essenziali punti fermi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui